Crea sito

Bip Mobile: se avete la sfortuna di essere clienti, ecco come rimediare!

bip

Sono numerose le segnalazioni arrivate dagli utenti dell'operatore Bip Mobile lasciati senza linea ormai dallo scorso 30 dicembre. In tutta Italia si contano 220 mila numeri telefonici praticamente irraggiungibili, muti da giorni.

In attesa di notizie su quello che sarà il destino della società, che al momento appare piuttosto incerto, l'Agcom (Autorità per le garanzie nelle comunicazioni) ha diffuso alcuni consigli.

Cambia operatore e richiedi la portabilità

Come prima cosa, è opportuno richiedere la portabilità del numero, in modo da non dover cambiare numero di telefono. In questa fase, Agcom dovrebbe garantire che l'operazione vada a buon fine. Anche riguardo il credito residuo, questo dovrebbe essere automaticamente passato al nuovo operatore. Se così non fosse, è bene rivolgersi direttamente all'Agcom scrivendo a [email protected] oppure contattando il numero verde 800.18.50.60 (da rete fissa) o lo 081.750.750 (da rete mobile).

Il risarcimento per sospensione del servizio

Gli utenti hanno diritto anche a un risarcimento per la sospensione del servizio senza preavviso. Una delibera dell'Agcom prevede, infatti, un rimborso di 10 euro per giorno di sospensione e, comunque, un indennizzo non inferiore a 100 euro. Per ottenerlo, in maniera gratuita, bisogna rivolgersi al Corecom (Comitato regionale per le comunicazioni) della propria Regione. Nel frattempo, come Altroconsumo, stiamo valutando diverse linee d'azione, tra le quali anche l'ipotesi di una class action, anche se ottenere indennizzi da una società che, con tutta possibilità, sta per chiudere potrebbe non essere facile.

Altroconsumo

Be Sociable, Share!

Tags: ,