Crea sito

Archive for the ‘Ambiente’ Category

Giocattoli: regalereste a vostro figlio un martello pneumatico?

martedì, gennaio 15th, 2013
martello_pneumatico   Usereste il rumore prodotto da un martello pneumatico come aiuto per far addormentare i bambini? La domanda non è priva di senso, perché parte dalla considerazione che i giocattoli con suoni incorporati – peluche “parlanti”, orsacchiotti, carillon – sono molto diffusi e amati dai più piccoli ma possono rivelarsi fonte di rumore troppo elevato. In caso di giocattoli che vengono usati vicino all’orecchio, il valore massimo costante del suono non deve superare gli 80 decibel. A 85 decibel già si corrono rischi per l’udito. Molti giocattoli arrivano a sforare questi valori, denuncia il Centro Tutela Consumatori Utenti (CTCU) di Bolzano, che riprende un test fatto in Austria. (altro…)

Spalaneve: Italia a rischio

lunedì, dicembre 10th, 2012
I Comuni lanciano l’allarme: la neve sta arrivando ma potrebbero mancare gli spalaneve. Non ci sono soldi e le città sono ancora in attesa che vengano coperte le spese dell’emergenza neve dello scorso febbraio. La denuncia arriva direttamente dal presidente dell’Associazione nazionale comuni italiani (Anci) Graziano Delrio: “Il maltempo continua ad imperversare, la prima neve è già caduta e altra ne arriverà, ma quest’anno i Comuni rischiano di non poter fornire i servizi necessari per affrontare possibili emergenze”. (altro…)

Avvelenamenti: è allarme, inconsapevolmente indossiamo vestiti tossici

mercoledì, novembre 21st, 2012
  Una sfilata shock per denunciare il fatto che le grandi catene di moda vendono vestiti contaminati da sostanze chimiche pericolose che possono alterare il sistema ormonale dell’uomo o che, se rilasciate nell’ambiente, possono diventare cancerogene. Lo dice il rapporto internazionale “Toxic Threads – The Fashion Big Stitch-Up”, pubblicato oggi da Greenpeace che ha eseguito analisi chimiche su 141 articoli dei 20 principali brand di moda (Benetton, Jack & Jones, Only, Vero Moda, Blažek, C & A, Diesel, Esprit, Gap, Armani, H & M, Zara, Levi, Victoria ‘s Secret, Mango, Marks & Spencer, Metersbonwe, Calvin Klein, Tommy Hilfiger e Vancl). (altro…)

Veleni: nel Lazio dai rubinetti fuoriesce arsenico

mercoledì, ottobre 24th, 2012
Esposizioni croniche a livelli elevati di arsenico portano a un’incidenza maggiore di una lunga serie di patologie, che vanno dai tumori alle malattie ischemiche del cuore, dall’ictus alle malattie dell’apparato respiratoria e all’ipertensione arteriosa. Che l’arsenico faccia male è denunciato da tempo, ma gli ultimi dati descritti nello studio “Valutazione epidemiologica degli effetti sulla salute in relazione alla contaminazione da Arsenico nelle acque potabili nelle popolazioni residenti nei comuni del Lazio” sono allarmanti. (altro…)

Wifi: quello sui treni è dannoso

giovedì, ottobre 11th, 2012
  Wi-fi sul treno? Sì ma a che costo per la salute? Secondo il Codacons, che ha presentato un esposto alle Procure della Repubblica di Roma, Milano, Torino, Bologna e Firenze, ai Ministeri dell’Ambiente e della Salute e all’Arpa, l’esposizione alle onde magnetiche ed elettromagnetiche nei treni Trenitalia e Ntv supera complessivamente i limiti fissati dalla legge, e rappresenta pertanto un potenziale pericolo per la salute dei passeggeri. (altro…)

Catania: come smaltire i televisori dopo lo switch-off

domenica, giugno 17th, 2012
Numeri verdi del Comune a disposizione deicittadini per il corretto smaltimento dei televisori dismessi in occasionedello switch-off della tv digitale terrestre a Catania.  (altro…)

Alemanno: dove passa lui…. non cresce l’erba!

giovedì, giugno 14th, 2012
Fa discutere l’iniziativa del Comune di Roma che andrà a modificare il piano regolatore della città, approvato solo 5 anni fa, per rendere edificabili oltre  2300 ettari  di aree quasi tutte agricole o a verde. Secondo i risultati del bando housing sociale pubblicato dal Comune sarebbero stati considerati ammissibili centinaia e centinaia di ettari di agro romano. (altro…)

Europei di calcio: maglie “velenose”

martedì, giugno 5th, 2012
Le magliette ufficiali delle squadre che giocheranno gli europei di calcio non costano poco – il prezzo si aggira sugli 80 euro. Ma non sono di qualità perfetta dal punto di vista della composizione, tanto è vero che una maglia con i colori della Polonia contiene una sostanza chimica tossica oltre i limiti di legge, mentre altre (quelle di Spagna e Germania) superano i limiti di piombo ammessi per i prodotti per bambini. (altro…)

Basta sprechi: guarda come è facile risparmiare

giovedì, maggio 24th, 2012
E’ possibile risparmiare energia elettrica a favore del risparmio energetico e, ovviamente dell’ambiente e delle nostre finanze personali, prendendo spunto dallo studio della Comunità Europea che riportiamo per intero. Prendere tempo per schiacciare un interruttore o chiudere un rubinetto può sembrare poco significativo, ma se ciascuno lo facesse tutti i giorni, i risultati sarebbero davvero notevoli. Controlla questi consigli su come far propri comportamenti salva-energia nella vita quotidiana. •   (altro…)

Wi-Fi: il noto sistema alimentato a cacca di cane

martedì, maggio 8th, 2012
  Non sarà una notizia da prima pagina, ma con un po’ di fantasia la potremmo inserire nel contesto in cui viviamo, fra la crisi economica cui soffre mezzo mondo e la tutela dell’ambiente. La notizia è che in qualche modo il sistema Wi-Fi, secondo un’iniziativa messicana, può andare a cacca, nello specifico, ad escrementi di cane. (altro…)

Certificazione energetica edifici: quali sono gli immobili esonerati

martedì, aprile 3rd, 2012
Sul modello dall’industria degli elettrodomestici, anche per gli immobili, grazie ad una apposita Direttiva Europea, prevista dal Decreto Ministeriale del 26 giugno 2009, vale lo stesso criterio applicato alle apparecchiature elettriche di uso comune in fatto di dispendio energetico previsto da apposita certificazione. Ma tale normativa riguarda tutti gli edifici, oppure alcuni di questi sono esonerati dall’obbligatorietà di tale attestazione?   (altro…)

Meteo: boom di accessi al sito che supera il Corriere e va subito dopo Repubblica

domenica, aprile 1st, 2012
  Nel mese di febbraio 2012 sono stati 27,7 milioni gli utenti che si sono collegati a internet almeno una volta da computer, il 50,7% della popolazione dai due anni in su, con una crescita del 9,2% in un anno. L'audience online nel giorno medio registra una crescita del 7,3%, con 13,8 milioni di utenti attivi che hanno navigato per 1 ora e 26 minuti, consultando 166 pagine per persona. (altro…)

Sigarette: arrivano quelle antincendio

sabato, marzo 17th, 2012
E’ entrato in vigore giovedì 17 novembre il provvedimento della Commissione Europea che obbliga i produttori di tabacco a vendere in tutta Europa solo “sigarette antincendio”, ovvero sigarette che si spengono da sole se non aspirate. (altro…)

Mozzarelle Blu: c’è da spaventarsi?

giovedì, gennaio 12th, 2012
  La comparsa della colorazione blu delle mozzarelle è un fenomeno che si verifica in modo episodico e che desta allarme nei consumatori. (altro…)

Sole 24 Ore: a Bologna si sta meglio

martedì, dicembre 6th, 2011
E' Bologna la città dove si vive meglio in Italia. Il capoluogo romagnolo, infatti, si posiziona in cima alla classifica sulla qualità della vita stilata dal Sole 24 Ore, ogni fine anno. Le città prese in considerazione sono 107 e in fondo alla classifica troviamo Foggia, Caltanissetta e Napoli; subito dopo la capolista ci sono, invece, Bolzano, Belluno e Trieste. Ma le città dell'Emilia-Romagna sono le più presenti nei piani alti della classifica: nei primi 16 posti ci sono ben 7 delle 9 province emiliano-romagnole. (altro…)

Alluvione di Genova: il prezzo della politica dissennata

mercoledì, novembre 9th, 2011
Cosa si prova a vedere e rivedere le immagini, per lo più amatoriali, che individuano, attimo dopo attimo, l’immane tragedia di Genova? Sicuramente dolore, orrore, disperazione, raccapriccio e si potrebbe continuare per ore e dopo aver sciorinato sostantivi ed aggettivi per dare un significato a quelle immagini, si potrebbe concludere gridando la parola “schifo”…. quella che ti fuoriesce da dentro, quella che ti verrebbe voglia di urlare e se non lo fai è solo per rispettare quei morti, quegli sfollati, quei disperati che, da quello schifo adesso in qualche modo dovranno cercare di venire fuori!   (altro…)

Sprechi: in Italia un prodotto su tre finisce nell’immondizia

martedì, novembre 8th, 2011
  Sembra paradossale, ma nonostante si parli spesso di crisi economica e quando non lo si fa è solo per spostare un po’ il problema, in Italia si assiste ogni anno ad una mole enorme di alimenti buttati nell’immondizia, con sprechi immani, basti solo pensare che le derrate alimentari che vengono sciupate nel nostro Paese ammontano al 30% del cibo acquistato, almeno secondo le stime della Coldiretti.   (altro…)

Risparmiare si può: ecco come! (seconda parte)

martedì, ottobre 11th, 2011
Visto il successo ottenuto dai precedenti articoli volti al risparmio energetico, continuiamo con qualche altro consiglio dell’Unione Europea che riprendiamo per intero. • (altro…)

Spegni quella luce: ecco cosa stai risparmiando

sabato, ottobre 8th, 2011
  Continuiamo a vedere cosa è possibile fare per risparmiare energia elettrica a favore del risparmio energetico e, ovviamente dell’ambiente e delle nostre finanze personali, prendendo spunto dallo studio della Comunità Europea che riportiamo per intero. (altro…)

Ambiente: ecco i primi consigli per non inquinare e risparmiare veramente

venerdì, ottobre 7th, 2011
Sembra una cosa da nulla, eppure, indugiare su un interruttore al fine di spegnerlo, oppure, prolungare la fuoriuscita di acqua da un rubinetto ha conseguenze sull’ambiente e sul nostro portafogli. La riprova ce la da questo studio condotto dall’Unione Europea, che riportiamo per intero che ci mostra chiaramente quanto ognuno di noi può fare o non fare nel suo interesse, in primis e nell’interesse della collettività. Ad esempio, vediamo cosa accade se “abbassiamo” l’intensità di un elettrodomestico o di qualsiasi altro componente delle nostre case ed inoltre, vediamo come ci si deve o non ci si deve comportare sempre tenendo di vista ambiente e finanza personali. Grazie a semplici azioni quotidiane, puoi contribuire a contrastare i cambiamenti climatici, e contemporaneamente risparmiare sulle bollette! (altro…)

Risparmiare si può: ecco come!

lunedì, ottobre 3rd, 2011
Visto il successo ottenuto dai precedenti articoli volti al risparmio energetico, continuiamo con qualche altro consiglio dell’Unione Europea che riprendiamo per intero. • (altro…)

Lampadine a risparmio energetico: e luce sia!

sabato, ottobre 1st, 2011
  Il 2011 sarà un anno da ricordare, perché ha segnato la fine storica della lampadina ad incandescenza. (altro…)

Ambiente: sai quanto inquina il tuo shampo?

mercoledì, agosto 17th, 2011
Forse quando ci facciamo la barba, quando facciamo uno shampo o semplicemente ci ristoriamo sotto la doccia, insaponandoci, non ci facciamo caso o forse, non ce lo siamo mai chiesti. Eppure la quantità di prodotti per la cura, il benessere e la pulizia del corpo hanno un impatto sull’ambiente, non foss’altro perché ne scarichiamo in Europa, ogni giorno, qualcosa come due milioni di tonnellate. (altro…)