Crea sito

Piccolo prestito: facile, veloce e sicuro

Sei un dipendente pubblico, o un pensionato e hai bisogno di liquidità, di un piccolo prestito? Rivolgiti all’Inpdap che ti mette a disposizione anche delle piccole somme per far fronte a delle esigenze immediate. Per farlo dovrai accedere al fondo Inpdap e richiedere il “piccolo prestito” dell’Istituto di previdenza, compatibilmente alle disponibilità di bilancio previste annualmente. Caratteristiche del prestito   Con il “piccolo prestito” di Inpdap si può avere una somma da rimborsarsi massimo in un anno mediante 12 rate mensili, mentre la somma massima erogata è pari ad una mensilità di stipendio o di pensione al netto delle tasse. Possibile tuttavia anche l’erogazione di un piccolo finanziamento pari a due o tre mensilità ed in questo caso il rimborso può essere di 24 fino a 36 mesi, ciò quando il richiedente non abbia già altre trattenute in corso ossia si accerti l'assenza di altre forme di finanziamento a cui è sottoposto il richiedente, le somme erogabili massime salgono a 2 mensilità per i prestiti annuali, e rispettivamente a 4 e 6 mensilità per i finanziamenti biennali e triennali. Le rate del prestito prevedono oltre alla quota capitale anche degli interessi, con un tasso di interesse applicato pari al 4,25% (tan), più una percentuale di spese amministrative (0,50%), e un fondo rischi trattenuto all'atto dell'erogazione.
Be Sociable, Share!

Tags: ,