Crea sito

Sky e Mediaset: chi disdice l’abbonamento è bravo!

sky-logo mediaset   Disdire l’abbonamento a Sky o a Mediaset Premium? Non è un’impresa semplice e lo dimostrano le segnalazioni che ricevono ogni giorno le Associazioni dei consumatori. Un percorso lungo e ad ostacoli, in cui spesso gli operatori si appigliano a cavilli contrattuali per rimandare il recesso e far pagare al cliente mesi supplementari. E’ quanto denuncia Altroconsumo che fornisce le informazioni sulla procedura da seguire per disdire i servizi. Rispettare le formalità: chi ha intenzione di non rinnovare l’abbonamento o di recedere prima della scadenza naturale del contratto, per evitare contestazioni, deve seguire passo dopo passo le regole. • inviare sempre le comunicazioni, di recesso o disdetta, firmate, tramite raccomandata a/r, la lettera raccomandata con avviso di ricevimento che prova che è stato inviato tutto entro le date corrette; • dopo aver disdetto il contratto e regolarizzato l’ultima fattura, è consigliato chiedere alla banca la revoca della domiciliazione a favore dell’operatore. Recesso o disdetta? Altroconsumo fa chiarezza sulla differenza tra diritto di ripensamento, recesso e disdetta a scadenza: • diritto di ripensamento: è la possibilità di poter annullare gli effetti del contratto, entro 14 giorni dall’attivazione, solo se l’abbonamento è stato venduto online, via telefono, a domicilio o per strada. È fondamentale inviare una lettera di ripensamento, tramite raccomandata a/r oppure fax e pec; • recesso anticipato: se per disdire il servizio non si vuole aspettare la data di scadenza naturale del contratto, c’è la possibilità di recedere in qualsiasi momento con il recesso anticipato. Bisogna dare 30 giorni di preavviso, sostenere le spese di disattivazione e rimborsare eventuali sconti, di cui hai usufruito, legati alla durata dell’abbonamento; • disdetta a scadenza: se non si vuole rinnovare l’abbonamento bisogna inviare una lettera di disdetta entro 30 giorni dalla data naturale di scadenza del contratto. Attenzione ai moduli di disdetta che si trovano online, sui siti degli operatori: prima di inviarli bisogna controllare che contengano tutte le informazioni e le condizioni elencate prima. In alternativa è possibile inviare una lettera con raccomandata a/r. Articolo redatto da Help Consumatori
Be Sociable, Share!

Tags: , ,