Crea sito

Posts Tagged ‘caritas’

Povertà: in Puglia famiglie sempre più povere

martedì, febbraio 26th, 2013
Puglia casa vacanze (1) Le famiglie pugliesi sono sempre più povere. Lo dicono recenti dati della Caritas, che nelle tre province di Brindisi, Lecce e Foggia ha avuto quasi 80 mila contatti e distribuito 75 milioni di chilogrammi di alimenti e beni di prima necessità a circa un milione di persone. Lo dicono anche i dati dell’Istat: la percentuale della povertà in Puglia è salita al 21,1%, in media con il resto del Sud, mentre la disoccupazione ha raggiunto il 16,1% colpendo soprattutto i più giovani (30%). (altro…)

Caritas: aumenta a dismisura il numero di nuovi poveri che bussa alla porta dell’Ente, con buona pace di Monti e compagni

giovedì, ottobre 18th, 2012
Siamo in ripresa economica, finalmente potremo dire di essere riusciti a salvare l’Italia, intravediamo un segno di crescita per il prossimo anno, a quanti proclami del genere ci stiamo abituando, eppure, riuscite ad intravedere uno spiraglio a breve? Sicuramente no, ci credono, o meglio, fanno finta di crederlo solo i nostri politici, per giustificare la loro ingombrante presenza, ma nessuno ha più fiducia delle fandonie di questa classe dirigente, di quella che l’ha preceduta insieme a quella opposizione che non è mai riuscita a far sentire forte la sua voce. Non c’è nessuna ripresa, rassegniamoci e, comunque, non c’è stato alcun tentativo di salvare l’Italia e se si arriva a queste amarissime conclusioni non è sciorinando sofisticati algoritmi finanziari, semmai guardando al Rapporto 2012 sulla povertà e l’esclusione sociale in Italia, leggi, il numero di nuovi poveri, moltissimi italiani, che bussano alla Caritas. (altro…)

Carceri: adesso se ne dovrà occupare la Caritas!

giovedì, novembre 3rd, 2011
E’ davvero incredibile che uno Stato che si definisce moderno oggi si debba confrontare con una realtà carceraria assimilabile ad un Paese del terzo mondo. Un’emergenza che trova nel sovraffollamento delle carceri la sua massima espressione di disagio e che ora si trova a dover affrontare un’emergenza aggiuntiva che dopo essere passata per i disagi della sanità carceraria, culmina con l’impossibilità per gli Enti preposti, di assolvere alle esigenze quotidiane a causa della mancanza di fondi che pare sia divenuta endemica. (altro…)