Crea sito

Posts Tagged ‘governo’

Ecco la SIA: la mancetta del Governo per chi è disperato!

lunedì, luglio 25th, 2016
20081222- ROMA -SOI- ISTAT:  5,3% FAMIGLIE NON HA SOLDI PER IL CIBO  - Un anziano fruga tra i rifiuti del mercato di piazza S. Cosimato a Trastevere, oggi a Roma.   Secondo l'ultima indagine dell'Istat, a fine 2007 e' salito dal 4,2% al 5,3% il numero delle famiglie che ha dichiarato di avere avuto nel corso dell'anno ''momenti con insufficienti risorse per l'acquisto di cibo''. ANSA /GUIDO MONTANI/DEB

Povertà in Italia, il Governo pensa alle mancette

  La povertà in Italia ha toccato livelli spaventosi dal dopoguerra in poi, in Italia sono milioni gli abitanti in stato di povertà assoluta e molti di più coloro che sono in stato di povertà relativa, con nostri connazionali costretti a vivere in auto per aver perso la casa, oppure affidandosi agli Enti caritatevoli per poter sopravvivere. Ebbene, in siffatte condizioni lo Stato cosa fa? Assicura appena 320 euro al mese a famiglia per un anno, con la promessa che possono diventare 400 euro in particolari condizioni. (altro…)

Crisi economica: altro che finita, non basterà un decennio!

mercoledì, luglio 22nd, 2015
Crisi-economica C’è chi predica, promette e non mantiene e soprattutto rassicura coloro che ancora riescono a star dietro alle sue bugie. Questo qualcuno è il premier Renzi e tutto il suo Governo di non eletti, le promesse sono tante ed è fastidioso pure elencarle, ma una in particolare che più che una promessa è una rassicurazione fa acqua da tutte le parti ed è quella che pontificando sostiene che la crisi sia finita e piano, piano stiamo riemergendo, ma la verità è ben altra e molto diversa, a sostenerlo è Confesercenti. (altro…)

Sconvolgente video: La mia attività è fallita, o divento profugo o mi ammazzo!

domenica, giugno 28th, 2015
profughi albergo Siamo al paradosso, in un’Italia al tracollo, dove l’immigrazione è incontrollata, la spesa pubblica aumenta, il debito pubblico raggiunge livelli sempre più stellari, la disoccupazione galoppa sempre di più, la sicurezza dei cittadini è allo sbando grazie soprattutto a quella immigrazione incontrollata, causa anche di una criminalità, per lo più straniera che, ormai, svaligia gli appartamenti e massacra di botte chi osa protestare, ferisce in maniera sempre più cruenta chiunque opponga una qualsiasi difesa sui treni, in un’Italia insomma allo sfascio, dove la burocrazia è sempre più invadente e oppressiva, dove la tassazione è paragonabile solo alle tasse cui venivano soggetti i servi della gleba, dove al cittadino si vieta di tutto, pure di poter spendere qual poco che gli è rimasto come cavolo gli parrebbe e dove l’accozzaglia di ministri in carica, sembra più un allegro raduno di boyscout, impreparati come sono a gestire la cosa pubblica, che dei governanti capaci, insomma, in un’Italia così schiantata al suolo, cosa interessa davvero alla nostra Classe dirigente? (altro…)

Sicilia: è caos, la protesta rischia di investire l’intera Italia

venerdì, gennaio 20th, 2012

La stampa nazionale ha dapprima dato poco risalto a quanto sta accadendo in Sicilia, chissà, perché forse a parlare della Sicilia si fa peccato, se non quando si arresta un superlatitante e si imbelletta in questo modo l’operato del Ministero degli Interni, della Magistratura e delle Forze dell’Ordine. Oppure perché si può parlare della Sicilia, magari inviandoci centinaia di giornalisti e fotoreporter provenienti da tutta Italia prima e dal mondo intero dopo, quando l’Etna con le sue spettacolari eruzioni minaccia i primi centri abitati. Ma scendere troppo nei particolari sol perché la Sicilia alza il capo, questo no, interessa poco, cercare le ragioni della protesta perché da secoli le Ferrovie vedono alla Sicilia come un fastidio, non importa a nessuno, visto che, quando va bene in Sicilia ci si va solo per passarci le vacanze, oppure, si preferisce tacere e così tacendo, non si è neanche capito che la protesta del Movimento dei Forconi e Forza d’Urto, queste le sigle dei primi manifestanti, potrebbe avere proporzioni gigantesche.

(altro…)

Super Mario: ecco il toto ministri

lunedì, novembre 14th, 2011
Con un'enfasi degna del periodo antecedente l’inizio del Campionato di Calcio, s’è dato vita al “toto ministri” con una serie di novità ed immancabili sorprese dopo l’insediamento dell’economista Mario Monti, meglio conosciuto come “Super-Mario”! (altro…)

Berlusconi: “tradito” dalle “sue” donne…. fine della sua “monarchia”!

lunedì, novembre 7th, 2011
E così il Cavaliere se ne va e…. mai più ritornerà! Forse, anzi, sicuramente a sentire le notizie rese da Giuliano Ferrara nel suo giornale “Il Foglio”. Non si sa bene se la “dipartita” politica di Silvio Berlusconi coincide con una successiva vera trasformazione all’interno della Maggioranza, ma in questo momento, forse, non è neanche questo il pensiero che assilla gli italiani, berlusconiani della prima, seconda o terza ora e anti berlusconiani, tutti. (altro…)

Manovra Finanziaria: ecco che cosa cambierà

venerdì, luglio 1st, 2011
Una “bella” manovra finanziaria quella del Governo, resa necessaria dallo stato dei conti dello… Stato, dal forte deficit, dalla ripresa lenta e stentata, dai troppi sprechi della politica ed in particolar modo, dalla voragine rappresentata dal nostro debito pubblico. Risultato, una manovra da ben 40 miliardi di euro. (altro…)

Piano casa: al via il secondo che prevede il “silenzio-assenzo”

mercoledì, maggio 4th, 2011
Non è che il primo piano casa di Berlusconi abbia fatto faville, si pensi che ha funzionato in due sole regioni italiane, Veneto e Sardegna, ne consegue che si vuole cercare di rilanciare tali agevolazioni per l’edilizia si deve emanare un piano casa bis. (altro…)