Crea sito

Visite odontoiatriche: ecco un altro segno della crisi

dentista Andare dal dentista costa caro e con la crisi il peso economico delle cure dentali diventa insostenibile. E tra una città e l’altra ci sono grosse differenze di costi: una pulizia dei denti a Milano e Bologna costa in media 95 euro, mentre a Napoli 75. Presso le catene di dentisti in franchising i costi scendono fino a 42 euro. E’ quanto emerge da un’indagine condotta da Altroconsumo su 145 studi dentistici di 6 città (Milano, Roma, Torino, Napoli, Bologna, Bari). Nel 2011 solo il 51% degli italiani ha fatto una visita di controllo in un anno e solo il 36% ha fatto una pulizia dei denti almeno una volta. La causa principale è il costo elevato, e la situazione peggiore sempre di più. Se nel 2011 il 38% degli italiani ha limitato le visite per ragioni economiche, oggi la percentuale aumenta. L’assenza della copertura omogenea su tutto il territorio e per tutte le fasce d’età da parte della sanità pubblica porta la gran parte degli italiani a stare lontano dagli studi specialistici. L’Associazione dei consumatori  ha verificato il prezzo al pubblico di un pacchetto di 7 prestazioni odontoiatriche frequenti e comuni (prima visita, pulizia dei denti, otturazione, devitalizzazione, corona, ponte e impianto) nel dicembre scorso. Coinvolti sia studi tradizionali che altri due modelli diversi di dentista: cliniche universitarie e catene in franchising – i dentisti low-cost. Le ampie forchette di prezzo anche nella stessa città dimostrano chcontinua qui
Be Sociable, Share!

Tags: , ,