Crea sito

Autonoleggio: troppi inganni, troppi sotterfugi, interviene l’Antitrust

noleggio-auto   Chi di noi non è stato costretto o indotto, visto che a volte le promozioni sono davvero allettanti, a prendere un'auto a noleggio. E chi di noi non s'è accorto, una volta consegnata l'auto, che la bella offerta che sembrava ritagliata solo per noi e che ci assicurava che con qualche decina di euro al giorno, purché avessimo tenuto l'auto almeno un mese, s'è rivelata una sonora bastonata? Penso che molti di noi hanno avuto questa spiacevolissima sorpresa. Vuoi perché l'auto l'abbiamo restituita con un graffio, vuoi perché l'auto non l'abbiamo consegnata stracolma di carburante, tutto fa brodo pur di rifilarci qualche spesa aggiuntiva che finisce per vanificare ogni proposta allettante. Ma adesso le cose potrebbero cambiare. L'Antitrust ha infatti riunito le maggiori sigle dei noleggiatori, pensiamo ad Hertz, ad Avis, a Budget, Sixt, Enterprise, Europecar e ha stilato un accordo per un noleggio trasparente. Secondo tale accordo, che per la verità è stato condiviso da questi importanti marchi, niente più furbizie sul serbatoio di carburante, niente più sotterfugi sulla polizza assicurativa e massima attenzione a chi venendo in Italia ha problemi con la lingua. L'accordo s'è reso indispensabile a fronte delle continue lamentele dei clienti anche stranieri, nel 2014 son state 1.750 per ogni Stato Europeo, un numero non indifferente, che non contempla quanti, italiani compresi, imprecano, pagano e giurano di non noleggiare mai più un'auto, senza andare oltre. Anche perché, a volte dietro la fantastica e irripetibile offerta che si annida nelle nostre mail o nei siti dei noleggiatori si nasconde persino la truffa. Poichè non vogliamo neanche lontanamente pensare che marchi importanti come quelli citati debbano far ricorso al raggiro per fare business, facciamo chiarezza ed evitiamo i cattivi pensieri. Cominciamo dal pieno di carburante Voi, ad esempio, sapete a cosa andate incontro se restituite l'auto senza aver fatto il pieno. Non lo sapete? Neanche chi vi scrive lo sa, per la semplice ragione che non lo sa nessuno, si improvvisa al momento e questo non è certo indice di grande professionalità per le agenzie di autonoleggio ed infatti questo è il primo accordo che Antitrust ha concluso con gli addetti ai lavori. Se restituisci l'auto senza il pieno effettuato vai incontro al costo del carburante più una quota prefissata, stop. Decidi tu cliente che intendi fare. Altra rogna Hai restituito l'auto con un graffio o una botta e la tua polizza non prevedeva la copertura per questi danni A parte che dovrebbe essere obbligatoria un'estensione della copertura assicurativa anche per i danni accidentali di cui siamo vittime spesso a nostra stessa insaputa al momento in cui accadono. Ma se proprio non si può fare di meglio, evitiamo di procedere come si fa adesso. Le faremo sapere, faremo vedere la macchina dal carrozziere, chiami il numero verde e poi un bel giorno ti accorgi che dalla carta di credito hanno scalato un importo inverosimile. Non va bene. Prima di scalare somme dalla carta il cliente deve sapere a cosa va incontro. Ulteriore punto Quando noleggi un' auto, sai cosa in effetti ti paga l'assicurazione in caso di sinistro? Lo sai per sommi capi, generalmente, perché firmi qua e là senza porre attenzione sperando non accada nulla ed invece tutto può accadere e dopo sono guai. Ed invece, si deve sapere quanto si paga per la copertura base e quanto per le garanzie opzionali, e se alcune situazioni particolari (tipo l’incendio) sono fuori dal pacchetto assicurativo. Ed ultimo punto. Un'attenzione particolare meritano quei clienti stranieri che noleggiano un'auto da noi e si imbattono in moduli scritti solo in italiano per loro incomprensibili. i cittadini stranieri hanno diritto a un contratto e a un dépliant nella propria lingua o quantomeno nelle lingue più diffuse. Ed infine occhio ai siti internet e alle informazioni riportate: il consumatore infatti, non avendo davanti nessuna persona fisica al momento della prenotazione, dovrà avere ben presenti tutti i costi. Speriamo bene! Giuliano contatori
Be Sociable, Share!

Tags: ,