Crea sito

Archive for the ‘Cronaca’ Category

Come evitare di mettersi nei guai guidando in città

sabato, luglio 2nd, 2016
vignetta strisce   Chi pensa che guidando in città debba avere un comportamento rispettoso per i pedoni solo quando questi si trovano sulle strisce pedonali sbaglia e al perdurare di questa errata convinzione, prima o poi, si metterà in seri guai! (altro…)

Immigrati: profughi in Germania chiedono Internet e lo ottengono ma per farci cosa?

venerdì, giugno 17th, 2016
Immigrati   Noi populisti e razzisti, noi che se usufruiamo di un servizio dobbiamo pagarlo altrimenti ce lo disattivano, noi che veniamo additati come coloro che restano sempre insensibili alle disgrazie di chi viene dall'altro capo del mondo pur sapendo che scappa da guerre sanguinarie, noi, che veniamo sempre colpevolizzati, noi che dobbiamo caricarci le sofferenze di tutto il mondo incarnate da quelli che sbarcano sui barconi, possiamo incazzarci qualche volta se scopriamo che in un centro di accoglienza in Germania, un nutrito gruppo di profughi ha voluto a gran voce la connessione ad Internet? Un tempo ci si accontentava del televisore ma oggi si chiede Internet, sicuramente per non restare isolati dal mondo e magari comunicare con i propri familiari abbandonati nelle loro terre, ci si chiederà! No, la connessione serviva soltanto per scaricare materiale pornografico. (altro…)

Immigrati: spazio soltanto per loro negli ospedali, italiani dimessi a forza!

martedì, giugno 7th, 2016

pili-migranti2

Ovviamente non mancheranno quelli che esordiranno dicendo che la notizia è falsa o che, come minimo, è stata mal interpretata. Salvo poi scoprire che così facendo, piano, piano, passo dopo passo, stiamo finendo, con la complicità di una classe dirigente complice, nel baratro. Premesso ciò, ecco la notizia. Una circolare urgente di stamattina invitava i sanitari dei nosocomi sassaresi che essendo in prossimità dello sbarco di qualcosa come 198 uomini, 126 donne e 68 bambini migranti a Porto Torres, era necessario liberare, ovvero dimettere quanti più pazienti possibili per far posto a detti migranti. (altro…)

Sparatoria alla Casa Bianca

venerdì, maggio 20th, 2016
whitehouse2-593x443   Un uomo si sarebbe intrufolato alla Casa Bianca e avrebbe provato a penetrare le fitte maglie della sicurezza. (altro…)

Sconvolgente video: La mia attività è fallita, o divento profugo o mi ammazzo!

domenica, giugno 28th, 2015
profughi albergo Siamo al paradosso, in un’Italia al tracollo, dove l’immigrazione è incontrollata, la spesa pubblica aumenta, il debito pubblico raggiunge livelli sempre più stellari, la disoccupazione galoppa sempre di più, la sicurezza dei cittadini è allo sbando grazie soprattutto a quella immigrazione incontrollata, causa anche di una criminalità, per lo più straniera che, ormai, svaligia gli appartamenti e massacra di botte chi osa protestare, ferisce in maniera sempre più cruenta chiunque opponga una qualsiasi difesa sui treni, in un’Italia insomma allo sfascio, dove la burocrazia è sempre più invadente e oppressiva, dove la tassazione è paragonabile solo alle tasse cui venivano soggetti i servi della gleba, dove al cittadino si vieta di tutto, pure di poter spendere qual poco che gli è rimasto come cavolo gli parrebbe e dove l’accozzaglia di ministri in carica, sembra più un allegro raduno di boyscout, impreparati come sono a gestire la cosa pubblica, che dei governanti capaci, insomma, in un’Italia così schiantata al suolo, cosa interessa davvero alla nostra Classe dirigente? (altro…)

Adriano Sofri: che c’azzecca con Schettino? c’azzecca, c’azzecca!

martedì, giugno 23rd, 2015
sofri-adriano-Fotogramma_258schettino

Adriano Sofri, leader di Lotta Continua condannato per l’omicidio del commissario di Polizia Luigi Calabresi, è stato considerato dal ministro della Giustizia Andrea Orlando, un esperto di riforme carcerarie al punto da candidarlo quale consulente del Ministero per le carceri. Penso che al di là di ogni giudizio e ogni riflessione si voglia fare sulla sua nomina, resta il fatto che come minimo la scelta del ministro è una scelta di cattivo gusto, diseducativa e disdicevole per le vittime di quell'omicidio e nulla più!

(altro…)

Immigrati: la Merkel ci rispedisce 300 immigrati, al grido… “ciucciateveli voi”!

sabato, ottobre 5th, 2013
merk Nel giorno della morte, delle lacrime, delle urla, dei proclami, degli arrivi (la Boldrini sbarca a Lampedusa), della demagogia, degli anatemi papali, la KULONA MERKEL non si smentisce e, nel recupero delle antiche tradizioni germaniche, appronta un treno speciale, lo imbottisce con trecento immigrati (che da mesi vivono accampati in attesa di una decisione del governo tedesco), e, con un calcio in culo, lo spedisce in Italia! Raus!! (altro…)

Il Papa a Lampedusa: faceva meglio a starsene a casa!

martedì, luglio 9th, 2013

606x341_231238_conclusa-la-visita-del-papa-a-lampedusa

La visita a Lampedusa ieri di Papa Francesco è stata l’ennesima occasione per dare in pasto ai media, da una parte e alla Chiesa l’opportunità di estrinsecare il solito falso buonismo a buon mercato di cui è capace, amplificando al massimo l’eco della insolente ipocrisia grazie all’asservimento della Rai che non perde occasione, soprattutto in estate, per trasmettere trasmissioni melense, dirette insulse, cerimonie edulcorate all’insegna della pseudofratellanza fra popoli di nazioni diverse.

(altro…)

Schianto fatale a bordo di una Ferrari: “ma so… ragazzi, che colpa hanno!”

lunedì, giugno 10th, 2013
incidente-ferrari-500 L’ennesimo incidente stradale, raccapricciante per la giovanissima età del conducente dell’auto, un ragazzo di soli 22 anni, tragico per la tenerissima età della vittima del sinistro, un bambino di soli 11 anni, incredibile per la dinamica e per il mezzo coinvolto nella tragedia, una Ferrari Enzo, dalle note brucianti prestazioni alla cui guida dovrebbe esserci un esperto del volante e che invece veniva guidata in modo scriteriato e criminale da un ragazzino privo di esperienza e scellerato alla stregua di chi gli ha messo in mano  questo pericolosissimo bolide. Testimoni hanno raccontato di aver visto sfrecciare l'auto talmente veloce che sul culmine di un ponte avrebbe preso il volo, letteralmente decollando e sollevandosi dall'asfalto. Tremendo l'impatto a terra, la sbandata e il botto finale contro lo spigolo della casa diroccata che ha tagliato l'auto a metà, come fosse stata la lama di un coltello, come si legge su Libero.it (altro…)

Veleni: nel Lazio dai rubinetti fuoriesce arsenico

mercoledì, ottobre 24th, 2012
Esposizioni croniche a livelli elevati di arsenico portano a un’incidenza maggiore di una lunga serie di patologie, che vanno dai tumori alle malattie ischemiche del cuore, dall’ictus alle malattie dell’apparato respiratoria e all’ipertensione arteriosa. Che l’arsenico faccia male è denunciato da tempo, ma gli ultimi dati descritti nello studio “Valutazione epidemiologica degli effetti sulla salute in relazione alla contaminazione da Arsenico nelle acque potabili nelle popolazioni residenti nei comuni del Lazio” sono allarmanti. (altro…)

Bambino sottratto con forza: Polizia o Gestapo

domenica, ottobre 14th, 2012
Le immagini sono di quelle capaci di turbare anche l’animo meno sensibile e a nulla serve l’avvertenza che appare prima che inizi il filmato. Un bambino di dieci anni che viene prelevato dalla Polizia fuori dalla sua scuola in esecuzione di un’ordinanza della Corte d’appello di Venezia. (altro…)

Arsenico: potrebbe trovarsi nel nostro piatto e non lo sappiamo

sabato, settembre 22nd, 2012
  Arsenico e riso. Non è l’ultima ricetta di un cuoco ‘innovativo’ bensì l’ultimo allarme alimentare lanciato dalla Food and Drug Administration che ha recentemente testato la presenza di Arsenico inorganico nel riso e prodotti derivati provenienti da vari Paesi. (altro…)

Crisi: ecco perchè ci si suicida

mercoledì, aprile 4th, 2012
  Quanto ci stressa la crisi? I tentativi di suicidio dei giorni scorsi (prima l’artigiano di Bologna sommerso dai debiti che si dà fuoco di fronte l’Agenzia delle Entrate e, il giorno dopo, l’operaio di Verona che emula il gesto perché non riceve lo stipendio da mesi), hanno attratto l’attenzione dell’opinione pubblica sul profondo disagio che l’intera società sta vivendo. I due casi limite di chi vede nel suicido l’unica via di fuga sono le due facce crudeli di questo periodo di recessione: non più solo le famiglie che faticano ad arrivare alla fine del mese, ma anche i piccoli imprenditori che, alle difficoltà comuni a tutti, aggiungono la responsabilità di portare avanti un’azienda e chi ci lavora. (altro…)

Disastro Costa Concordia: risarcimenti miseri per le vittime e loro familiari

giovedì, gennaio 19th, 2012
Potrebbe essere ben diverso il risarcimento che le vittime ed i loro familiari, in caso di parenti deceduti, potrebbero vedersi riconosciuto dopo il disastro della nave Concordia della Costa Crociere. I risarcimenti potrebbero essere molto più esigui, in barba a quanto previsto dalla Convenzione di Atene e successivamente di Londra, accettata dalla Unione Europea e che prevedrebbe fino a 480 mila euro per ogni passeggero deceduto, fino a 2,700 per ogni bagaglio a mano andato distrutto e fino a 4.050 euro per ogni altro bagaglio stipato. Ma le cose potrebbero essere molto differenti per gli sfortunati passeggeri del transatlantico naufragato all’isola del Giglio. (altro…)

Carceri: adesso se ne dovrà occupare la Caritas!

giovedì, novembre 3rd, 2011
E’ davvero incredibile che uno Stato che si definisce moderno oggi si debba confrontare con una realtà carceraria assimilabile ad un Paese del terzo mondo. Un’emergenza che trova nel sovraffollamento delle carceri la sua massima espressione di disagio e che ora si trova a dover affrontare un’emergenza aggiuntiva che dopo essere passata per i disagi della sanità carceraria, culmina con l’impossibilità per gli Enti preposti, di assolvere alle esigenze quotidiane a causa della mancanza di fondi che pare sia divenuta endemica. (altro…)

Cosmetici: rischio gravissimo per la salute in quelli sequestrati

domenica, marzo 13th, 2011
Si può rischiare di morire a causa di un cosmetico? Si, se questo è adulterato con sostanze tossiche. (altro…)