Crea sito

Archive for the ‘Curiosità’ Category

Come ordinare una pizza e non farla arrivare fredda a casa

domenica, agosto 21st, 2016
-dominos-dxp- auto x pizza

Una serata fra amici, magari davanti ad una partita di calcio tanto attesa, oppure una semplice riunione conviviale e delle belle pizze da condividere in allegria, bambini compresi, birra per adulti e Coca Cola per i piccoli festanti e tante patatine fritte per grandi e piccini. Eppure a guastare questa idilliaca serata è proprio la pizza, ordinata alla prima pizzeria d’asporto più vicina a casa in una serata in cui chissà quante altre feste del genere si stanno consumando in città ed è proprio la nutrita schiera di clienti a ritardare involontariamente la consegna col risultato che la tanto attesa pizza ci arriva fredda, poco croccante, anzi addirittura molle perché l’olio lasciato a raffreddare sulla pasta l’ha resa quasi un’immangiabile pastella che scontenta tutti. Tutto ciò perché una volta fredda la pizza perde tutto il gusto e a poco o nulla serve scaldarla, la rovineremo ancor di più. Ma adesso la soluzione a questo che non sarà certo un problema geopolitico, ma un piccolo inconveniente che se risolto può partecipare a renderci la vita più allegra, sta per arrivare. (altro…)

L’ ospite è come il pesce, dopo tre giorni puzza… E se puzza si può denunciarlo!

martedì, agosto 2nd, 2016
Blond woman holding a stinky fish isolated on white background   Chi non ricorda il famoso detto, l'ospite è come il pesce… dopo tre giorni puzza! Ma farà ancora meglio a ricordarlo chi con la scusa di farti una visita, passare qualche giorno con te in compagnia, di fatto mette le tende a casa tua e non si decide più ad andarsene. All'inizio i padroni di casa provano con vaghe allusioni magari borbottando il detto di cui sopra, poi si inventano mille impegni che li costringerebbero ad allontanarsi dal loro abituale luogo di soggiorno, ma niente, l'ospite è più ostinato di uno stoccafisso appena salato, immobile nella sua postazione a casa d'altri fino a quando un bel giorno, il padrone di casa che all'inizio era tanto ospitale, prende in mano la situazione e dice chiaramente all'ospite che non è più gradito in casa. Risultato, nessuno! La persona che avevamo invitato in casa o che si auto invitato a casa altrui, parente o amico che sia, resiste, resiste e resiste, promettendoci che andrà via, ma passano i giorni, le settimane fino a quando... (altro…)

Vegani: arriva l’hamburger non di carne che piace anche a chi ama la carne

venerdì, luglio 29th, 2016
Hamburger   Arriva l'hamburger che dovrebbe mettere d'accordo tutti, vegani, vegetariani e onnivori, l'hamburger di carne che non è fatto con la carne, eppure c'è chi giura che ha lo stesso sapore, la stessa fragranza, lo stesso odore di un hamburger tradizionale realizzato con la carne. Guardate il video che segue per vedere come viene confezionato. (altro…)

Ecco il televisore che allontana le zanzare lasciandovi in pace a guardare la TV

giovedì, luglio 14th, 2016
LG-Mosquito-Away-TV_a   Cosa c'è di più fastidioso di una sera d'estate davanti alla tv e la solita, fastidiosissima e sgradevolissima zanzara che ti ronza attorno, col suo ronzio che di solito ti leva il sonno la notte e la pace di sera. Per di più, se ci facciamo caso, il televisore, con la sua luce soffusa e cangiante le attira come le mosche al miele e le vediamo a volte danzare davanti lo schermo come a farsi beffa di noi. Possiamo fare tutto per eliminarle, dal classico giornale ripiegato a mo' di mazza, agli zampironi, agli insetticidi volatili e pressurizzati che si sprigionano a cadenze regolari, ma sono pur sempre sostanze che si volatilizzano e che finiamo per respirare anche se i produttori ci rassicurano che per noi e per i nostri animali domestici sono innocui, sarà. Ma se invece ci liberassimo di questi odiosi insetti senza l'uso di repellenti e insetticidi? Magari… Avranno pensato a questo gli ingegneri della LG quando hanno progettato il loro televisore anti zanzare. (altro…)

Uno Smartphone niente male a soli 3 euro, possibile?

martedì, luglio 12th, 2016
smartphone a 3 euro   Se vi offrissero uno smartphone con le seguenti caratteristiche: processore quad-core di 1,3 Ghz, Ram 1 Gigabyte, memoria interna 8 Giga, a sua volta espandibile mediante microSD, schermo 4 pollici e risoluzione dello schermo 960x540 pixel, proposto con videocamera posteriore da 8 megapixel e frontale da 3,2, Sistema operativo Android 5.1 Lollipop, quanto sareste disposti a pagarlo? (altro…)

Porti i tacchi alti? Raggiungi migliori risultati

sabato, aprile 30th, 2016
tacchi Qualcuno potrebbe sostenere che una donna con i tacchi alti rispetto ad un'altra senza tacchi possa fare migliori affari per l'effetto seduttivo delle sue calzature. Ma se la ricerca realizzata dalla Brigham Young University è attendibile, il successo negli affari e nelle scelte di una donna che indossa i tacchi rispetto a chi non porta scarpe con tacchi, al punto che quanto più vertiginosa sia l'altezza dei tacchi, migliori scelte ed affari sarebbero possibili, avrebbe un'altra chiave di lettura. (altro…)

E’ caccia all’ignoto “Scorreggione” romano!

lunedì, ottobre 19th, 2015
1445259178-scorreggione-facebook Anche se difficile da credere, quanto avvenuto a Roma in questi giorni trae spunto da un fatto realmente accaduto all’interno di un condominio dove, a quanto pare, non si litiga solo per le spese condominiali, per i panni stesi o per l’abbaiare del cane. Adesso, a mettere in cima alle priorità dell’intero consesso condominiale, è nientedimeno che un peto, si proprio un peto, evocato a più riprese in un apposito avviso che campeggia all’interno del vano ascensore del palazzo. (altro…)

ISIS: come mai tante Toyota in mano ai terroristi?

mercoledì, ottobre 7th, 2015
ISIS TOYOTA   Sicuramente ci avrete fatto caso, un qualsiasi filmato o foto dell’ISIS, inneggiante lo stato islamico è contrassegnato da carovane di auto col marchio Toyota, siano essi Suv o pick-up, quel che certo è che la seconda Casa automobilistica al mondo sembra il brand di riferimento per questi terroristi sanguinari. La domanda che ci facciamo è se in effetti ci sia stato un accordo nascosto da parte dell’azienda giapponese nel fornire mezzi alle truppe dell’ISIS, magari equipaggiandole secondo le loro esigenze, oppure se c’è sotto dell’altro! (altro…)

Come mangi in vacanza: guarda i profili e vedi se ti riconosci

martedì, settembre 15th, 2015
scegli-vacanza Come mangiano gli italiani in vacanza? E come si comportano a tavola? Sostanzialmente, in quattro modi distinti: sono curiosi, o spensierati, o parsimoniosi, o sregolati. L’identikit viene da un’indagine dell’ufficio studi Fipe-Confcommercio e Format Research che è andata ad approfondire come cambiano i comportamenti nel periodo delle ferie. E ha trovato che, a tavola, parte degli italiani rientra fra i curiosi, che si dedicano all’esplorazione gastronomica: considerano il cibo come uno degli aspetti che caratterizza la cultura dei luoghi visitati. Sono il 38% della popolazione turistica, uomini, hanno più di 45 anni e risiedono al Nord. (altro…)

Doggy bag: la nuova abitudine degli italiani

sabato, settembre 12th, 2015
doggy bag La tendenza doggy bag (portarsi a casa gli avanzi dal ristorante) è sempre più diffusa in Italia: un italiano su 3 (il 33%) quando esce dal ristorante non ha problemi a portarsi a casa gli avanzi, anche se solo il 10% lo fa regolarmente, mentre il 23% solo qualche volta. E’ quanto emerge dall’indagine online condotta dal sito www.coldiretti.it sui comportamenti durante l’estate. Un altro dato significativo: il 24% quando va a mangiare fuori lascia sulla tavola gli avanzi semplicemente perché si vergogna di chiederli; solo il 18% si dice non interessato. C’è poi un 25% di italiani che non lascia alcun avanzo quando va al ristorante o in pizzeria. (altro…)

Sprechi: ecco come si spreca un miliardo di euro in Europa

sabato, agosto 15th, 2015
standby_t   Gli elettrodomestici lasciati in stand by costano agli europei 1 miliardo di euro all’anno. E’ quanto evidenzia Avvenia secondo cui gli elementi che in stand-by consumano maggiormente sono le console dei videogiochi, le stampanti laser e le fotocopiatrici che, se costantemente collegate alla presa di corrente, possono sprecare fino al 95% dell’energia assorbita. Seguono poi i decoder della tv digitale, le macchinette del caffè, i router per Internet e i televisori. (altro…)

Carburanti: comprare il prosciutto ti fa risparmiare sulla benzina!

mercoledì, luglio 29th, 2015
foto_stazione   Procter & Gamble offre sconti ai distributori Eni o Agip; Burger King si allea con Esso e Rovagnati con Total Erg mentre Esselunga strizza l’occhio a Q8. Sono diverse le promozioni che promettono risparmi sul carburante se si acquistano prodotti diversi. Sono convenienti? Altroconsumo ne ha analizzate due cercando di valutarne i pro e i contro. Il consiglio, in generale, è di leggere sempre con attenzione le caratteristiche dell’offerta. (altro…)

Obesità: prima ti laurei meno obeso diventi!

martedì, luglio 14th, 2015
Il-momento-della-laurea Le persone che si laureano prima di sposarsi hanno meno probabilità di diventare obese rispetto a quelle che si laureano dopo il matrimonio. Questo è il risultato di una ricerca condotta dal professor Richard Allen Miech, dell’Istituto per la Ricerca Sociale presso l’Università del Michigan. (altro…)

Multe stradali: dove vanno a finire i soldi incassati?

lunedì, giugno 29th, 2015
    multe stradaliCi sono due obblighi che vengono evasi, o scarsamente rispettati, quando di parla dei soldi incassati con le multe stradali: almeno il 50% dovrebbe essere destinato alla sicurezza stradale, e non sempre accade – i soldi finiscono per pagare forniture e servizi di ogni genere, spesso anche per ripianare buchi di bilancio. (altro…)

Telefoni: italiani veri chiaccheroni!

giovedì, giugno 20th, 2013
telefono Gli italiani parlano tanto al telefono, anche in un periodo di crisi: in media trascorrono circa 22 minuti al giorno attaccati alla cornetta di casa (per chiamare sia altri numeri fissi sia cellulari), cui si sommano altri 13 minuti di telefonate effettuate da cellulare, per un totale di oltre 35 minuti di telefonate effettuate quotidianamente. (altro…)

Internet: c’è chi lo usa per risparmiare e chi lo utilizza per sperperare….

venerdì, giugno 1st, 2012
Internet è diventato il luogo dove si fa shopping, si organizzano viaggi e si seguono i propri hobby. Ma è anche il luogo dove si confrontano servizi e prodotti, cercando di risparmiare qualcosa. Questi due diversi approcci rispecchiano le differenze tra donne e uomini: le prime sono più propense ad usare la rete per informarsi, fare acquisti e alimentare le proprie passioni, mentre gli uomini vanno su Internet per comparare le offerte e cercare di risparmiare. (altro…)

Ubriachi: adesso lo si può fare a poco prezzo, che vantaggio!

venerdì, maggio 18th, 2012
Stiamo rasentando la follia allo stato puro, a questo si pensa di fronte a certe trovate. Infatti avrebbero prodotto e già messo in vendita per soli 20 euro, uno spray che farebbe ubriacare. (altro…)