Crea sito

Posts Tagged ‘consumi’

Sprechi: ecco come si spreca un miliardo di euro in Europa

sabato, agosto 15th, 2015
standby_t   Gli elettrodomestici lasciati in stand by costano agli europei 1 miliardo di euro all’anno. E’ quanto evidenzia Avvenia secondo cui gli elementi che in stand-by consumano maggiormente sono le console dei videogiochi, le stampanti laser e le fotocopiatrici che, se costantemente collegate alla presa di corrente, possono sprecare fino al 95% dell’energia assorbita. Seguono poi i decoder della tv digitale, le macchinette del caffè, i router per Internet e i televisori. (altro…)

Consumi: giù in picchiata

giovedì, novembre 28th, 2013
consumi E’ una sfilza di segni negativi quella delle vendite al dettaglio registrata dall’Istat nel mese di settembre: nel confronto annuale, l’indice delle vendite diminuisce del 2,8%, risultato che è sintesi di una flessione del 2,2% per le vendite di prodotti alimentari e del 3,1% per quelle di prodotti non alimentari. Nell’arco di un mese, rispetto ad agosto, le vendite diminuiscono dello 0,3%. Reggono solo i discount. (altro…)

Luce dello stand-by accesa? soldi buttati

martedì, settembre 17th, 2013
stand-by Sapevate che con un dito, tra l’altro della mano, è possibile risparmiare 55 milioni di euro all’anno di energia? Come? (altro…)

Elettricità: luce troppo cara in Sicilia

venerdì, agosto 9th, 2013
elettricità   In Sicilia le bollette dell’energia elettrica hanno la tariffa più alta d’Italia: ad esempio, nella settimana che si è conclusa il 7 aprile il prezzo medio di vendita dell’energia elettrica registrato al Sud è stato di 50,73 euro/MWh, mentre in Sicilia ha toccato 70,45 euro/MWh. Da quando il settore è stato liberalizzato, l’isola ha vissuto un percorso controcorrente rispetto al resto del Paese dove la tendenza del costo dell’energia elettrica è stata al ribasso. (altro…)

Crisi economica: italiani consumano come nel ‘2000

venerdì, maggio 10th, 2013
consumi A marzo i consumi degli italiani sono tornati così indietro (praticamente di 13 anni) che hanno toccato i livelli del 2000. L’indicatore dei Consumi Confcommercio (ICC) ha registrato un calo del 3,4% in un anno e dello 0,1% rispetto a febbraio. Il calo dei consumi è del 4,2% se si mette a confronto il primo trimestre del 2013 con quello del 2012. Insomma il 2013 è l’anno della contrazione a tutti i livelli: consumi, reddito e occupazione. (altro…)

Consumi in picchiata: quanto potremo durare?

lunedì, aprile 8th, 2013
consumi Continua la carrellata di dati negativi di un 2013 segnato dalla crisi economica. Sui consumi non si registra alcuna inversione di tendenza: a febbraio l’indicatore consumi Confcommercio (ICC) segna un calo del 3,6% su febbraio 2012. Dato stabile rispetto a gennaio 2013, ma in un anno la domanda di servizi è calata dell’1,9%, quella dei beni del 4,4%. In un anno si sono ridotte tutte le voci dei volumi acquistati dalle famiglie: il dato più negativo è quello sui beni e servizi per la mobilità che è crollato del 7,6%. (altro…)

Economia: Italiani sul lastrico, chi ci riesce dica il contrario!

giovedì, ottobre 4th, 2012
Italiani sul lastrico? C’è chi ancora sostiene di no e c’è chi continua a ribadire che la coda ai ristoranti e alle pizzerie che coglie durante i fine settimana indichino il contrario. La verità è un’altra, ovvero, mai come adesso gli italiani si sono trovati in serie difficoltà economiche per tutta una serie di accorgimenti e correttivi attuati da una politica scellerata che da decenni a questa parte, visto che la debacle non è solo colpa del Governo Monti , attua a danno del cittadino. La riprova del baratro in cui ogni giorno di più precipitano gli italiani è ben espressa in questo pensiero enunciato da una nota del Codacons che vi invitiamo a leggere per intero, tenendo a precisare che tale analisi è ancora più grave perchè riporta solamente un dato, volutamente tralasciando tutti gli altri che ci riguardano. (altro…)

Ambiente: ecco i primi consigli per non inquinare e risparmiare veramente

venerdì, ottobre 7th, 2011
Sembra una cosa da nulla, eppure, indugiare su un interruttore al fine di spegnerlo, oppure, prolungare la fuoriuscita di acqua da un rubinetto ha conseguenze sull’ambiente e sul nostro portafogli. La riprova ce la da questo studio condotto dall’Unione Europea, che riportiamo per intero che ci mostra chiaramente quanto ognuno di noi può fare o non fare nel suo interesse, in primis e nell’interesse della collettività. Ad esempio, vediamo cosa accade se “abbassiamo” l’intensità di un elettrodomestico o di qualsiasi altro componente delle nostre case ed inoltre, vediamo come ci si deve o non ci si deve comportare sempre tenendo di vista ambiente e finanza personali. Grazie a semplici azioni quotidiane, puoi contribuire a contrastare i cambiamenti climatici, e contemporaneamente risparmiare sulle bollette! (altro…)

Crisi economica: così gli italiani hanno modificato la propria alimentazione

venerdì, settembre 30th, 2011
Se ne parla tanto, se n’è parlato molto, ma ancora adesso, non tutti hanno ben chiara l’esatta proporzione che la crisi economica, che si è abbattuta sull’intero mondo ed in particolare su quello capitalistico, ha avuto proporzioni spaventose, molto prossime alla crisi del 1929. (altro…)

Consumi: così risparmi, così guadagni, basta poco!

domenica, giugno 19th, 2011
Consumi? risparmiare e non sprecare si può, ma come.... "basta poco" ci dicono, si ma come? vediamo cosa suggerisce Help Consumatori. (altro…)

Regali di Natale: calano i consumi, si abbassano i prezzi

venerdì, dicembre 24th, 2010
C’è crisi e non possiamo nascondercelo e di fronte a quest’aria di recessione che si respira,è del tutto ovvio assistere ad una contrazione dei consumi che in queste feste si è assestata e si assesterà intorno all’11% in meno rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. (altro…)