Crea sito

Posts Tagged ‘istat’

Vacanze al mare: riesci ad andarci con la famiglia o devi scegliere solo la spiaggia libera?

venerdì, luglio 15th, 2016

vacanza al mare

Forse c’è da stupirsi poco che gli italiani abbiano difficoltà ad andare in vacanza. Se solo si pensa agli ultimi dati riguardo la povertà degli italiani divulgati dall’Istat si comprende bene come sia difficile per molti connazionali dedicarsi un periodo di meritato riposo, ma c’è anche un altro dato che ci palesa bene le difficoltà che incontrano gli italiani nel concedersi un periodo di relax. I costi per una famiglia per una giornata al mare. (altro…)

Ripresa economica? Esiste solo nella testa di chi ci governa!

venerdì, luglio 8th, 2016

Ripresa-economica

 

Siamo in ripresa! Quante volte sentiamo dichiarazioni di questo tipo nei titoloni dei TG o in alcuni giornali. L’ha detto l’Istat, pontificano i soloni del Governo, poi, gratta, gratta ti accorgi che l’Istat in effetti parla di un incremento delle vendite al dettaglio,  ma senza alcuna nota enfatica, visto che tale incremento è di solo lo 0,1% riferito al mese di aprile, dunque del tutto insignificante. Ma c’è di più ed è pure peggio se ci riferiamo all’indice su base annua. (altro…)

Padri separati: è emergenza sociale

lunedì, giugno 20th, 2016

Fiorello- padri-separati

 

La famiglia separata è una realtà sociale che investe il nostro Paese e crea una vera e propria emergenza. Secondo i dati dell’Istat (2012) ogni 1.000 matrimoni celebrati nel nostro Paese, 311 finiscono con una separazione e 174 con un divorzio e chi ne fa le spese sono di norma i padri. Il baratro in cui finiscono tanti padri separati è ribadito anche dall’ultima indagine del Centro studi e ricerche sulla famiglia dell’Università Cattolica: segnala che un terzo dei padri separati, pagato l’assegno di mantenimento a ex mogli e figli, può contare su un reddito residuo che va dai 300 ai 700 euro netti mensili. Il 17% deve accontentarsi di una cifra che oscilla dai 100 ai 300 euro. Ma c’è un 15% cui restano in tasca meno di 100 euro al mese. (altro…)

Immigrazione: l’Italia affonda nella miseria e il malaffare si arricchisce con la complicità dello Stato!

lunedì, maggio 30th, 2016

poverta_minorile_bambini

Come fanno gli italiani a non vomitare, a non provare ribrezzo, schifo, orrore davanti ad una nazione che negli ultimi anni è tutta prona e genuflessa davanti all’accoglienza dei migranti, pronta a pagare 37 euro al giorno per ciascuno di loro e dagli 80 ai 140 euro per i minori non accompagnati per poi assistere a migranti scapestrati che rifiutano un centro d’accoglienza, a dir loro, inidoneo alle proprie esigenze, che dopo averlo devastato vengono collocati in un albergo a 4 stelle a Messina e questo è solo l’ennesimo caso. Non si pensa neanche lontanamente che tutto ciò stride vergognosamente, maledettamente contro il dato dell’ISTAT che registra come in Italia vi siano 2 milioni di bambini italiani che vivono in una condizione di povertà assoluta, una parte e di povertà relativa, l’altra? Quanti aiuti si potrebbero dare alle famiglie con solo la metà di quanto viene elargito ai migranti? (altro…)

Consumi: giù in picchiata

giovedì, novembre 28th, 2013

consumi

E’ una sfilza di segni negativi quella delle vendite al dettaglio registrata dall’Istat nel mese di settembre: nel confronto annuale, l’indice delle vendite diminuisce del 2,8%, risultato che è sintesi di una flessione del 2,2% per le vendite di prodotti alimentari e del 3,1% per quelle di prodotti non alimentari. Nell’arco di un mese, rispetto ad agosto, le vendite diminuiscono dello 0,3%. Reggono solo i discount.

(altro…)

Stiamo uscendo dalla crisi? certo, infatti aumentano i disoccupati!

mercoledì, agosto 7th, 2013

sussidio

Aumenta la disoccupazione fra i giovani. A giugno il tasso di disoccupazione si attesta al 12,1%, in calo di 0,1 punti percentuali rispetto al mese precedente e in aumento di 1,2 punti nei dodici mesi. Ma è fra i giovani che si registrano dati sempre più sconfortanti: fra i 15-24enni le persone in cerca di lavoro sono 642 mila e rappresentano il 10,7% della popolazione in questa fascia d’età. Il tasso di disoccupazione dei 15-24enni, ovvero l’incidenza dei disoccupati sul totale di quelli occupati o in cerca, è pari al 39,1%, in aumento di 0,8 punti percentuali rispetto al mese precedente e di 4,6 punti nel confronto tendenziale. Sono i dati resi noti oggi dall’Istat.

(altro…)

Crisi: italiani sempre più a rischio povertà

lunedì, marzo 11th, 2013

nuovi_poveri_296

 

Non fanno ferie. Non riescono a riscaldare adeguatamente la casa. E se arriva una spesa imprevista di 800 euro, non sono in grado di sostenerla. Sono soprattutto famiglie monoreddito e numerose, nonché nuclei familiari residenti al Sud, gli italiani sempre più a rischio povertà fotografati oggi dall’Istat. E sono in aumento. Secondo l’Istituto di ricerca, nel 2011 il 28,4% delle persone residenti è a rischio povertà o esclusione sociale, in crescita di 2,6 punti percentuali rispetto al 2010. C’è anche una notevole differenza di distribuzione dei redditi. Per i Consumatori sono dati drammatici.

(altro…)

Crisi economica: Italia sul lastrico, tutto aumenta, inflazione alle stelle

lunedì, aprile 16th, 2012

 

Aumentano caffè, zucchero, sigarette, benzina e gasolio. Rincarano il prezzo dei voli, i pacchetti vacanza internazionali e l’ingresso ai parchi divertimenti. A marzo l’inflazione registra un aumento dello 0,5% rispetto al mese precedente e del 3,3% nei confronti di marzo 2011 secondo i dati dell’Istat, che conferma oggi le stime sui prezzi al consumo e il rincaro dei prezzi del carrello della spesa. I prodotti acquistati con maggiore frequenza aumentano infatti dello 0,6% su base mensile e del 4,6% in un anno, in accelerazione rispetto al 4,5% di febbraio.

(altro…)

Economia: criminali imposizioni fiscali, la famiglia italiana già al collasso!

venerdì, marzo 30th, 2012

 

A causa della crisi economica e dei correttivi che sono stati apportati dall’attuale Governo Monti, una famiglia di quattro persone che va a fare la spesa cercando quanto più possibile di contrarre i costi, spenderà il 4,6% in più rispetto allo scorso anno, leggi, 671 euro in più su base annua.

(altro…)

Occupazione: aumenta il numero dei disoccupati

mercoledì, novembre 2nd, 2011

Situazione davvero critica in Italia per quanto attiene l’occupazione. Secondo gli ultimi dati Istat, infatti, nel nostro Paese si è aggravato il livello di disoccupazione, col risultato che un giovane su tre non lavora.

(altro…)

Vacanze: altra stangata in più per gli italiani

martedì, agosto 16th, 2011


Non è vero che tutti gli italiani sono in vacanza o che per lo meno possono godersi una vacanza in santa pace senza avere, al solito, i continui assilli di carattere economico. Quest’anno più che mai, inoltre, per chi è potuto andare in vacanza, la scure degli aumenti si è abbattuta come una mannaia sulla testa dei nostri connazionali.

(altro…)

Economia: sale l’inflazione

lunedì, maggio 9th, 2011

Bel Guinnes dei Primati per quanto concerne l’economia italiana, il mese di aprile scorso l’inflazione è giunta al 2,6%, contro il 2,5% di marzo, un aumento che si deve intendere dello 0,50% su base mensile, un vero e proprio record negativo.

(altro…)

Istat: cala l’ottimismo degli italiani

lunedì, maggio 2nd, 2011

Se provassimo a chiedere agli italiani se nutrono una certa fiducia sul loro futuro, non ci sorprenderebbe apprendere che i nostri connazionali sono ben lungi dal ritenere rosea ogni propria aspettativa futura. Ma c’è chi si è presa la briga di fotografare lo stato d’animo degli italiani, commissionando un vero e proprio questionario riguardo l’indice del clima di fiducia degli abitanti del bel Paese. Il risultato ci sorprende poco, l’ottimismo degli italiani è in discesa ed infatti, l’indice s’è posizionato a 105,1 contro i 103,7 del mese di marzo.

(altro…)

Mutui: se sei giovane ti tirano le pietre!

giovedì, febbraio 24th, 2011

Siete precari, siete giovani? Dimenticatevi la possibilità di ottenere facilmente un mutuo…. La riprova di quanto difficile sia ciò, ce la da divisione confronto mutui casa di Supermoney, quando indica che solo un mutuo ogni venti è stato richiesto da una persona con contratto di lavoro non a tempo indeterminato.

(altro…)

Vacanze: sempre meno quelle degli italiani

venerdì, febbraio 18th, 2011

Le vacanze in Italia sempre più per pochi eletti, visto che a dispetto delle immagini dei TG che ci mostrano lunghe code ai caselli durante le vacanze, forse più per via del degrado delle nostre strade che per il numero dei turisti italiani, il numero di vacanzieri del nostro Paese si assottiglia a vista d’occhio.

(altro…)

Cassa integrazione: sempre più drammatica la situazione occupazionale in Italia

domenica, gennaio 23rd, 2011

Ultimamente l’Italia somiglia sempre di più a quei familiari attorno ad un paziente in gravi condizioni di salute che di fronte alla domanda volta a conoscere le condizioni del congiunto, si limitano a rispondere, pietosamente, un po’ meglio!

(altro…)

Crisi economica: altro che finita!

giovedì, gennaio 20th, 2011

La crisi volge al desìo? Non ne siamo del tutto certi e, ahinoi, a confermarci questo nostro scetticismo ci pensa l’Istat.

(altro…)