Crea sito

Posts Tagged ‘Codacons’

Macchinette del caffè: anche quella del tuo ufficio è troppo cara?

venerdì, giugno 17th, 2016
macchinette caffè pubbliche   Ormai hanno prepotentemente preso il posto o almeno affiancato la pausa caffè fatta al bar vicino l'ufficio, parliamo delle macchinette del caffè, che caratterizzano i momenti di pausa dal lavoro o l'attimo di ristoro per chi vuole deliziarsi con una bevanda fredda. Fin qui tutto bene, se non fosse che come hanno denunciato le associazioni dei consumatori, anche le arcinote macchinette del caffè e similari sono divenute troppo care e non solo. (altro…)

Crisi: italiani sempre più a rischio povertà

lunedì, marzo 11th, 2013
nuovi_poveri_296   Non fanno ferie. Non riescono a riscaldare adeguatamente la casa. E se arriva una spesa imprevista di 800 euro, non sono in grado di sostenerla. Sono soprattutto famiglie monoreddito e numerose, nonché nuclei familiari residenti al Sud, gli italiani sempre più a rischio povertà fotografati oggi dall’Istat. E sono in aumento. Secondo l’Istituto di ricerca, nel 2011 il 28,4% delle persone residenti è a rischio povertà o esclusione sociale, in crescita di 2,6 punti percentuali rispetto al 2010. C’è anche una notevole differenza di distribuzione dei redditi. Per i Consumatori sono dati drammatici. (altro…)

Caro estinto: morire costa di più al Sud che al Nord, sapete quanto può costare un funerale?

venerdì, novembre 2nd, 2012
  Nella vita esistono tantissime incertezze e poche certezze, ma ce ne è una che, purtroppo più di ogni altra è quanto mai evidente, ovvero, che tutti, chi prima, chi dopo, dovremo morire…. Non ci aspettiamo a questo punto una risposta alla Troisi nello splendido film con Benigni, non ci resta che piangere quando all’’evocazione del frate che gli ricordava continuamente che doveva morire, il fantastico Troisi rispondeva con una frase delle sue, …. Mo, mo segno…. Semmai l’idea della morte apre un'altra ulteriore certezza, che per quelli che restano e che si occupano del caro estinto, il mercato è sempre fiorente e non conosce crisi! (altro…)

Crisi economica: ecco cosa ci aspetta tornati dalle vacanze

martedì, agosto 21st, 2012
  Il ritorno dalle vacanze sarà più amaro di quanto si possa pensare….. Un assaggio, l’ennesimo, d’altronde, ce lo da la constatazione di come la benzina sia tornata a salire raggiungendo costi stellari, quasi due euro al litro e non è tutto.   (altro…)

Carburanti: l’iniziativa di Eni che sconta benzina e gasolio non a tutti piace

lunedì, giugno 18th, 2012
Roba da matti, verrebbe da esclamare, gli italiani durante il weekend hanno goduto di uno sconto sostanzioso derivato dalla discesa del prezzo dei carburanti ad opera di Eni, con l’iniziativa “Riparti con Eni”, potendo acquistare la benzina a un euro e 60 centesimi ed il diesel a un euro e 50 centesimi, analoga iniziativa è stata portata avanti anche da e c’è chi non plaude alla decisione…. (altro…)

Governo Monti: a casa! vediamo cosa fa Grillo

martedì, giugno 12th, 2012
Lo dicono in tanti e a gran voce, adesso lo affermano anche le Associazioni dei Consumatori, due in particolare, ovvero, ilCodacons e il Movimento Difesa del Cittadino quando asseriscono in maniera categorica che Monti e il suo Governo hanno fallito e per quersgto devono andare a casa. (altro…)

IMU: si può abolire, ecco come

giovedì, giugno 7th, 2012
A pochi giorni dalla scadenza del pagamento dell’Imu, molti cittadini ancora non sanno quanto dovranno pagare. Il Codacons ha deciso di mettere a disposizione un servizio telefonico veloce ed efficace: telefonando al numero 892.007 (info e costi su www.892007.it ) un apposito team di esperti comunicherà l’esatto importo da pagare. Oppure ci si può recare presso le sedi dei Caf Codacons aperte sul territorio per ottenere gratuitamente il calcolo dell’Imu. (altro…)

Economia: criminali imposizioni fiscali, la famiglia italiana già al collasso!

venerdì, marzo 30th, 2012
  A causa della crisi economica e dei correttivi che sono stati apportati dall’attuale Governo Monti, una famiglia di quattro persone che va a fare la spesa cercando quanto più possibile di contrarre i costi, spenderà il 4,6% in più rispetto allo scorso anno, leggi, 671 euro in più su base annua. (altro…)

Gasolio: aumenti “folli”

venerdì, febbraio 24th, 2012
  Raggiunge nuovi record il prezzo del gasolio, che oggi supera 1,74 euro al litro. Le associazioni dei consumatori stimano che le ricadute, nel solo settore alimentare, saranno di oltre 219 euro l’anno. E calcolano che, a questi prezzi, con 50 euro di diesel si percorrono 141 km in meno rispetto a un anno fa. (altro…)

Natale: “verde” Natale!

martedì, dicembre 27th, 2011
  Che cosa potevamo aspettarci se non assistere ad un Natale gramo, povero, con i consumi ridotti all’osso, addirittura un Natale povero come non mai dagli ultimi dieci anni in qua. A dirlo è la Coldiretti e le diverse Associazioni dei Consumatori che denunciano come questo Natale a fronte di una spesa per cibi e bevande quantificata in due miliardi e trecento milioni, si sia speso il 18% in meno rispetto allo scorso anno. (altro…)

Pensionati: unitevi a noi e aumenteremo le vostre pensioni

martedì, novembre 1st, 2011
Chi ha detto che i pensionati non hanno voce in capitolo. Ce l’hanno, anzi…. ce l’avrebbero, anche in forza del loro numero, ben 17 milioni di persone nel nostro Paese. Tuttavia si dà loro poca voce, ma qualcosa sta cambiando. (altro…)

Vacanze: altra stangata in più per gli italiani

martedì, agosto 16th, 2011
Non è vero che tutti gli italiani sono in vacanza o che per lo meno possono godersi una vacanza in santa pace senza avere, al solito, i continui assilli di carattere economico. Quest'anno più che mai, inoltre, per chi è potuto andare in vacanza, la scure degli aumenti si è abbattuta come una mannaia sulla testa dei nostri connazionali. (altro…)

Rincari: quest’estate una valanga di aumenti

mercoledì, luglio 27th, 2011
Difficile immaginare un’estate più torrida di questa, ma non dal punto di vista climatico, semmai esaminando quello economico, con una valanga di rincari ovunque a guastarci il tempo libero tanto agognato. (altro…)

Ripetizioni scolastiche: che stangata!

martedì, luglio 12th, 2011
Vostro figlio “zoppica” in uno o più materie? Niente di più costoso, visto che le ripetizioni per colmare eventuali lacune formative costano e costano anche molto care, come denuncia il Codacons. (altro…)

Aiazzone: provare a riavere i soldi dai “furbetti del comodino”

mercoledì, marzo 9th, 2011
Li chiamano i “furbetti del comodino” che a guardare la loro storia si inseriscono a loro modo al meglio insieme a quei “furbetti del quartiere” di qualche anno fa, noti per i diversi raggiri che compivano negli strati più alti della finanza. Ma tornando ai “furbetti del comodino”, chi sono questi galantuomini? A quanto pare i responsabili del mobilificio Aiazzone. (altro…)

Isola dei Famosi 8: caduta di stile di Simona Ventura

domenica, marzo 6th, 2011
Che c’azzecca Simona Ventura, conduttrice anche quest’anno della tanto discussa “Isola dei Famosi” con le Associazioni dei Consumatori, Codacons in testa? Ci azzecca, ci azzecca! (altro…)

Conti corrrenti bancari: presto costi alle stelle?

sabato, marzo 5th, 2011
Aumentano i tassi di interesse a livello europeo, lo aveva annunciato Jean Claude Trichet, Presidente della Banca Europea e le conseguenze potrebbero presto essere presto sotto gli occhi di tutti. (altro…)

Scuola: troppi 35 alunni per classe, parte la Class Action

martedì, gennaio 25th, 2011
Il problema era semmai se associare i polli ai bambini come grado di conoscenza di quest’ultimi alla luce dei programmi ministeriali, o se il paragone fra bipedi animali e bipedi umani era solo di natura logistica. Ebbene, la class action voluta e decisa dal Codacons che si era rivolta al Tar del Lazio, mirava a rivedere l’attuale situazione delle classi scolastiche italiane, definite, in termini di spazio, dei pollai con un numero di studenti superiore a 35 per classi, motivo per cui, si da tempo 120 giorni per organizzarsi riducendo il numero di bambini per ogni aula scolastica. (altro…)

Digitale terrestre: in Lombardia è un dramma!

sabato, dicembre 11th, 2010
C’è una cosa che sta facendo andare su tutte le furie alcuni lombardi residenti nelle zone montane, il fatto di non poter più guardare la televisione in santa pace e non certo perché bombardati dalla pubblicità, fatto del tutto ineluttabile ormai e nemmeno per la qualità scadente dei palinsesti televisivi, fatto opinabile semmai. A far perdere la “tramontana” agli abitanti della Lombardia, per lo meno ad alcuni abitanti dell’importante regione italiana, è il fatto di non ricevere più un segnale televisivo adeguato. (altro…)

Carburanti: perchè per le feste aumentano sempre?

sabato, dicembre 11th, 2010
E’ mai possibile che alla vigilia di qualsiasi festività dell’anno dobbiamo sobbarcarci aumenti indiscriminati dei carburanti? Accade in prossimità dell’esodo estivo e, immancabilmente, la stessa cosa si palesa nelle immediatezza delle vacanze di fine d’anno, a cominciare dal Ponte dell’Immacolata. (altro…)