Crea sito

Archive for the ‘Corte di Cassazione’ Category

Leccare il naso non è reato!

domenica, agosto 28th, 2016

autoleccarsi il naso

 

In un momento in cui siamo presi da ben altri eventi e ben altri accadimenti ci rendono la vita frastagliata da cattivi pensieri, farebbe di primo acchito un po’ ridere una Sentenza della Cassazione che attiene ai rapporti fra i due sessi e in particolare stabilisce ciò che può considerarsi reato e ciò che è invece penalmente irrilevante e fra questi comportamenti c’è anche quello che attiene il leccare il naso altrui! (altro…)

L’ ospite è come il pesce, dopo tre giorni puzza… E se puzza si può denunciarlo!

martedì, agosto 2nd, 2016

Blond woman holding a stinky fish isolated on white background

 

Chi non ricorda il famoso detto, l’ospite è come il pesce… dopo tre giorni puzza! Ma farà ancora meglio a ricordarlo chi con la scusa di farti una visita, passare qualche giorno con te in compagnia, di fatto mette le tende a casa tua e non si decide più ad andarsene. All’inizio i padroni di casa provano con vaghe allusioni magari borbottando il detto di cui sopra, poi si inventano mille impegni che li costringerebbero ad allontanarsi dal loro abituale luogo di soggiorno, ma niente, l’ospite è più ostinato di uno stoccafisso appena salato, immobile nella sua postazione a casa d’altri fino a quando un bel giorno, il padrone di casa che all’inizio era tanto ospitale, prende in mano la situazione e dice chiaramente all’ospite che non è più gradito in casa. Risultato, nessuno! La persona che avevamo invitato in casa o che si auto invitato a casa altrui, parente o amico che sia, resiste, resiste e resiste, promettendoci che andrà via, ma passano i giorni, le settimane fino a quando… (altro…)

Come evitare di mettersi nei guai guidando in città

sabato, luglio 2nd, 2016

vignetta strisce

 

Chi pensa che guidando in città debba avere un comportamento rispettoso per i pedoni solo quando questi si trovano sulle strisce pedonali sbaglia e al perdurare di questa errata convinzione, prima o poi, si metterà in seri guai! (altro…)

Vacanza studio all’estero: che succede se ci ammaliamo?

venerdì, luglio 1st, 2016

VacanzeStudio_Blu

 

Finita la scuola, si decide di fare una vacanza studio all’estero. Ma cosa succede se non possiamo partire per malattia? L’operatore deve restituire la somma pagata: lo ha stabilito di recente il Giudice di Pace di Verona, secondo cui la malattia improvvisa documentata che impedisce di viaggiare dà diritto a risolvere il contratto di viaggio e avere restituita la somma pagata. (altro…)

Alcoltest: guida ubriaco ma viene assolto perché il fatto non sussiste

lunedì, giugno 27th, 2016

alcol-test

La guida in stato di ebbrezza è molto pericolosa, esistono ormai centinaia di studi che dimostrano come un automobilista sotto l’effetto dell’alcol attui comportamenti pericolosi per se e per gli altri e come distorta sia la realtà per chi si mette al posto di guida ubriaco o appena brillo. E’ dunque giusto e sacrosanto punire coloro che, trasgredendo i limiti imposti per legge, guidino sotto l’effetto dell’alcol. Ma è altrettanto sbagliato essere puniti solo perché l’apparecchio in mano alle Forze dell’Ordine, l’alcoltest, rilevi un tasso alcolemico del sangue errato rispetto alla realtà. E quanto avvenuto ad un automobilista di Milano prima punito per guida in stato di ebbrezza e successivamente assolto perché il fatto non sussiste, in quanto l’alcoltest aveva dato una falsa positività. (altro…)

Stanco dei mendicanti? Fai causa al tuo Comune

venerdì, agosto 28th, 2015

zingara 1

 

Fra notizie di tragedie del mare cui sono vittime gli immigrati, fra scenari di guerra in mezzo mondo, una notizia del genere rischierebbe a non avere alcun risalto. Eppure, ciò che è accaduto ad Udine potrebbe rappresentare un importante precedente cui i Comuni dovrebbero cominciare a tener conto e, visto che, non esiste antidoto migliore per risolvere i problemi, che agire sulle tasche delle Amministrazioni Pubbliche, chissà che non si cominci a dire finalmente basta all’accattonaggio in prossimità degli incroci stradali adottando la stessa tecnica utilizzata da un cittadino udinese.

(altro…)

Garanzia dei prodotti: a chi spetta riconoscerla?

mercoledì, agosto 12th, 2015

negozio_televisori2

Novità in tema di garanzia dei prodotti: spetta al negoziante che non vuole riconoscere il diritto di garanzia dare prova della buona qualità iniziale di quanto ha venduto. L’onere della prova si sposta dunque dal consumatore, cui finora veniva chiesto di dimostrare che il prodotto non funzionava già al momento dell’acquisto, al venditore: è quanto stabilito da una recente sentenza della Corte di Cassazione.

(altro…)

Cartella esattoriale: quella recapitata al defunto va pagata!

mercoledì, agosto 28th, 2013

cartella esattoriale
La Cassazione, con la sentenza 17430/13, esprime un principio analogo già enunciato in altre sentenze, ovvero che la cartella di pagamento indirizzata al contribuente defunto è da ritenersi validamente notificata presso il suo ultimo domicilio ed il relativo debito che ne scaturisce deve essere regolato dagli eredi.

(altro…)

Equitalia: cartella nulla se spedita tramite raccomandata

martedì, giugno 19th, 2012

Probabilmente avremmo avuto qualche suicidio in meno se si fosse dato risalto alla cosa nel giusto modo e nei giusti tempi, riguardo le cartelle esattoriali di Equitalia ed invece, il cittadino ignaro di tutto, ha subito l’ennesimo sopruso da parte dello Stato.

(altro…)

Incidente stradale: chi ti risarcisce il fermo dell’auto o della moto?

lunedì, giugno 4th, 2012

Chi subisce un incidente con la propria auto o la moto ben sa che in aggiunta a tutti i danni, ne subisce uno supplementare rappresentato dal fatto che per tutto il periodo di ripristino del mezzo non può circolare.

 

(altro…)

Equitalia: le multe sono illegali, lo dice la Cassazione

mercoledì, maggio 16th, 2012

Come è possibile che Equitalia continui ad operare indisturbata quando esiste una Sentenza della Corte di Cassazione del 2007 che prevede che le multe applicate dalle società di riscossione dei tributi devono considerarsi illegali?

(altro…)

Comune: il pedone o l’automobilista caduti dentro una buca piena d’acqua piovana, vanno sempre risarciti

giovedì, maggio 10th, 2012


Le elezioni amministrative si sono concluse, ma fra i tanti proclami degli aspiranti a qualche carica pubblica cittadina, non saranno mancate quelle promesse fatte dagli aspiranti amministratori, volte a coprire le buche stradali e rendere sicura la circolazione veicolare e pedonale. Ma i signori politici eletti, manterranno gli impegni? Conviene loro farlo, perché in assenza di provvedimenti stavolta rischiano davvero grosso!

(altro…)

Cassazione: rischia la galera il medico “superficiale” col farmacista

giovedì, marzo 8th, 2012

 

 

C’è voluta la Corte di Cassazione per fare piena luce su una pratica scorretta ma a quanto pare da qualche medico praticata che, al fine di agevolare qualche proprio paziente, non esclude il rilascio di ricette in bianco affidate alle cure del farmacista. Servirà sapere che tale condotta da parte del medico è punita dalla Legge.

(altro…)

Truffati dai promotori: recente sentenza della Cassazione agevola i risarcimenti e condanna le banche

martedì, febbraio 28th, 2012

Se c’è una cosa che non tramonta mai è la truffa ai danni del cliente da parte di alcuni promotori finanziari scorretti. Eventi questi che si perpetrano con una certa frequenza e che sono destinati ad ingigantirsi nel tempo, via, via, che aumentano certi modelli distorti della nostra Società, compresa la smania del gioco d’azzardo che come una serpe insidiosa sta facendosi strada in molti, anche in chi è responsabile delle risorse economiche della gente e che per il ruolo detenuto dovrebbe essere impermeabile ad ogni sollecitazione esterna negativa, ma così spesso non è. Al cliente danneggiato occorrono allora delle risposte immediate e soprattutto sicure, chi dovrà risarcire il comportamento deviato del promotore finanziario?

 

(altro…)

Corte di Cassazione: punita la donna ingrata

giovedì, febbraio 16th, 2012

 

Se qualche donna intendesse sposare un uomo col solo fine di prosciugarne le ricchezze appropiandosene, starebbe sbagliando i propri conti, il rischio è quello infatti di vedersi defraudati dal Tribunale tutti gli averi sottratti con sotterfugio al coniuge.

(altro…)

Zona a traffico limitato: se perdete il contrassegno, guai a fotocopiarlo “bene”

lunedì, febbraio 13th, 2012

Facciamo un esempio facile, facile…. Godete di un permesso per accedere ad una zona a traffico limitato, tutto regolare dunque, però per diverse ragioni non disponete più del permesso originale da esporre dietro al parabrezza e vi viene un’idea “geniale”, riproducete il tutto mediante una fotocopia a colori fotocopiando fedelmente il documento che appare, a prima vista, del tutto simile a quello originale. Avete diritto ad accedere in quelle zone, dunque, che male fate? Siete proprio sicuri di essere nel giusto?

(altro…)

Minori: rischia grosso la madre che istiga contro il padre separato il proprio figlio

mercoledì, febbraio 8th, 2012

Donne separate, pensate che il fatto di essere affidatarie di un figlio minore possa permettervi di impedire gli incontri del bambino col proprio padre, sol perché avete istigato il minore contro l’altro genitore? Assolutamente no e se lo fate rischiate molto grosso, soprattutto da quando una Sentenza della Corte di Cassazione vi da abbondantemente torto.

(altro…)

Auto usate: importante Sentenza della Cassazione quando l’auto ha subito un incidente

lunedì, febbraio 6th, 2012

Stiano adesso attenti i venditori di auto usate, un’importante Sentenza della Corte di Cassazione è pronta a colpirli….

(altro…)

Facebook: finire in galera a causa del noto social network

martedì, agosto 23rd, 2011

Incorre nel reato di peculato (art. 314 c.p.), il pubblico ufficiale o l’incaricato di un pubblico servizio, che, avendo per ragione del suo ufficio o servizio il possesso o comunque la disponibilita’ di denaro o di altra cosa mobile altrui, se ne appropria ed e’ punito con la reclusione da tre a dieci anni. Perchè parliamo di questo reato? perchè è l’accusa che ricadrebbe su cinque dipendenti pubblici scoperti in Internet a chattare, alcuni, a collegarsi su Facebook altri, a scaricare materiale pornografico altri ancora.

(altro…)

Corte di Cassazione: attenti…. con queste infrazioni stradali si va…. in galera!

sabato, agosto 20th, 2011

 

Occhio a certe infrazioni che magari ci sembrano di poco conto quando siamo al volante…. possono costarci care, persino il carcere in qualche caso.

 

(altro…)

Incidenti stradali: se la moglie non può più procreare, il risarcimento tocca anche al marito!

domenica, luglio 3rd, 2011

Ecco un caso in cui la Corte di Cassazione ha contemplato e, dunque estesa la possibilità del risarcimento danni, in via equitativa, anche al marito di una coppia in cui la moglie, a causa di un incidente della strada, non poteva non solo non avere più figli, ma al contempo alla donna era anche stata negata la possibilità di avere rapporti sessuali normali.

(altro…)

Corte di Cassazione: sequestro dell’auto anche ad ubriachi non alla guida

martedì, maggio 10th, 2011

Abbastanza singolare questa recente Sentenza della Corte di Cassazione che di fatto legittima una sentenza precedente del Tribunale di Bolzano che prevedeva il sequestro dell’auto parcheggiata al proprietario in evidente stato di ebbrezza.

(altro…)

Facebook: rischiano dieci anni di galera dipendenti pubblici che lo usano a lavoro

giovedì, maggio 5th, 2011

Il fatto ha destato e continua a destare scalpore e riguarda cinque impiegati comunali della provincia di Forlì-Cesena che sono stati denunciati per il reato di peculato e abuso d’ufficio. Potrebbe sembrare un normale fatto di cronaca giudiziaria se non presentasse una particolarità. A mettere nei guai gli impiegati stavolta è stato Facebook.

(altro…)

Corte di Cassazione: Anas responsabile per guardrail danneggiato

venerdì, aprile 29th, 2011

Chi pensa che guidando un mezzo in una pubblica strada non abbia diritto al risarcimento in caso di sinistro, per il solo fatto che il guardrail era danneggiato o pericoloso, si sbaglia e di grosso anche, in particolar modo da quando, un’apposita Sentenza della Corte di Cassazione, ha proprio leggiferato in tal senso.

(altro…)

Corte di Cassazione: inasprimento delle pene per la pirateria stradale

lunedì, marzo 21st, 2011

Finalmente si sveglia dal letargo la giustizia e prende in esame uno dei reati più odiosi che si possono commettere come sono quelli della pirateria sulla strada. Ciò da quando la Corte di Cassazione si è espressa in tal senso.

(altro…)

Ipoteca: e se ve l’appiccicano ingiustamente, chi paga?

sabato, febbraio 12th, 2011

 

Molto spesso ne parlano i giornali, ma sempre di più ne patiscono le conseguenze i semplici cittadini nel silenzio della loro rabbia soffocata, quando si accorgono, spesso del tutto in modo casuale, che un Ente pubblico impositore tramite una Società di riscossione come può essere Equitalia, ma ovviamente non è la sola,  ha gravato un immobile di loro proprietà di un’ipoteca giudiziale e, a quel punto, null’altro resta da fare che attivarsi per cancellarla. Ma se l’Ente di riscossione ha sbagliato e vi ha appiccicato ugualmente un’ipoteca che non vi era dovuta, chi paga?

(altro…)