Crea sito

Posts Tagged ‘inquinamento’

Plastica in mare, effetti devastanti in questo video dalle immagini forti

mercoledì, agosto 24th, 2016

 albatross-plastica-uccelli-marini

Ben venga la raccolta differenziata, ben venga ogni sistema di recupero della plastica, ma pare che, nonostante tutto non si faccia abbastanza per recuperare gli scarti della plastica, lo dimostrano le isole di materiale di rifiuto che galleggiano in tante zone dell’Oceano Atlantico e Pacifico e lo dimostra un fatto veramente inquietante che dovrebbe farci riflettere quando buttiamo nell’indifferenziata un oggetto che andrebbe invece riposto nei contenitori per la plastica. La moria di uccelli marini, un numero impressionante, una percentuale prossima al 100 per cento di plastica ingerita che viene scambiata per cibo e addirittura passata ai piccoli, il risultato? Spaventoso!

(altro…)

Microcar: chi ha detto che non inquinano

venerdì, maggio 13th, 2016

microcar mitshubishi

Nuovo dieselgate: ad ammettere ufficialmente di aver effettuato “impropriamente test sulle emissioni sui consumi di carburante per presentare tassi migliori di quelli attualmente realizzati” è il colosso giapponese Mitsubishi. Lo scandalo riguarda più di 600mila mini car, in particolare i modelli eK Wagon e eK Space (157mila unità), e Dayz e Dayz Roox (468mila unità), prodotti dalla casa nipponica ma forniti alla Nissan dal giugno 2013. (altro…)

Deodoranti per l’ambiente: attenzione all’uso che se ne fa

domenica, ottobre 25th, 2015

deodoranti

 

Profumare l’ambiente di casa con i deodoranti? Scelta che può avere effetti nocivi sulla nostra salute. I diffusori per ambienti, infatti, emettono una quantità elevata di inquinanti e allergeni. Parola di Altroconsumo che ha messo alla prova, in una camera stagna, diffusori e candele per ambienti: utilizzando specifici strumenti, sono state misurate le emissioni indesiderate. Risultato? Altro che ondate di freschezza! L’aria di casa può diventare peggiore, con preoccupanti effetti sulla salute per le categorie più a rischio, come bambini, allergici e asmatici.
(altro…)

Cibi inquinanti che acquistiamo a cuor leggero

sabato, ottobre 24th, 2015

More-e-lamponi

 

Le ciliegie cilene, i mirtilli argentini insieme agli asparagi del Perù salgono sul podio della top ten dei cibi più inquinanti perché arrivano sulle tavole degli italiani dopo lunghi viaggi con mezzi inquinanti che consumano petrolio ed emettono gas ad effetto serra. E’ quanto emerge dal Dossier “Lavorare e vivere green in Italia”. Nella lista dei prodotti a rischio ci sono anche le rose dell’Ecuador per le quali – sottolinea la Coldiretti – sono state denunciate anche situazioni di sfruttamento del lavoro.mirtilli
(altro…)

Scatola nera: ce l’hanno imposta in auto e ora scopriamo che fa male alla salute!

venerdì, ottobre 2nd, 2015

SCATOLA NERA AUTO
z35W7z4v9z8w
Chi installa una scatola nera sulla propria auto corre rischi per la salute? A porsi la domanda è il Centro Tutela Consumatori Utenti di Bolzano che fa sapere come la scatola nera non sia un apparecchio passivo che registra i movimenti dell’auto e i comandi azionati dal guidatore, bensì una trasmittente radio dotata di GPS e propria carta SIM, o in comunicazione attraverso Bluetooth con uno smartphone. Di conseguenza l’abitacolo della vettura è sottoposto a forte inquinamento elettromagnetico con tutto quello che ciò comporta.

(altro…)

Inquinamento: mille chili di anidride carbonica in meno per famiglia a queste condizioni

mercoledì, settembre 30th, 2015

co2

Le ciliegie cilene, i mirtilli argentini insieme agli asparagi del Perù salgono sul podio della top ten dei cibi più inquinanti perché arrivano sulle tavole degli italiani dopo lunghi viaggi con mezzi inquinanti che consumano petrolio ed emettono gas ad effetto serra. E’ quanto emerge dal Dossier “Lavorare e vivere green in Italia”. Nella lista dei prodotti a rischio ci sono anche le rose dell’Ecuador per le quali – sottolinea la Coldiretti – sono state denunciate anche situazioni di sfruttamento del lavoro.

(altro…)

Inquinamento: nel Po finiscono oltre due tonnellate di farmaci e droghe, l’acqua dei rubinetti è del tutto potabile?

lunedì, settembre 21st, 2015

PO A MILANO

 

Ogni anno nel Po finiscono quasi due tonnellate e mezzo di farmaci, un terzo dei quali provenienti dai residui milanesi. Fra questi, medicinali e ormoni naturali e sintetici, droghe, disinfettanti e sostanze chimiche usate per i cosmetici. Questo il risultato cui è giunta una ricerca svolta dall’Istituto di Ricerche Farmacologiche ‘Mario Negri’, co-finanziata dalla Fondazione Cariplo e condotto dall’Istituto diretto da Silvio Garattini, in collaborazione con la società Metropolitana Milanese, che gestisce a Milano il Servizio idrico integrato. La ricerca ha studiato i contaminanti definiti ‘emergenti’ sia nelle acque sotterranee (fra cui quelle potabili), sia in quelle superficiali, come i fiumi, nella Provincia di Milano. Si tratta di sostanze molto varie, in genere prodotte dalle attività umane, industriali, agricole, che contaminano acque superficiali e profonde.

(altro…)

Basta sprechi: guarda come è facile risparmiare

giovedì, maggio 24th, 2012

E’ possibile risparmiare energia elettrica a favore del risparmio energetico e, ovviamente dell’ambiente e delle nostre finanze personali, prendendo spunto dallo studio della Comunità Europea che riportiamo per intero. Prendere tempo per schiacciare un interruttore o chiudere un rubinetto può sembrare poco significativo, ma se ciascuno lo facesse tutti i giorni, i risultati sarebbero davvero notevoli. Controlla questi consigli su come far propri comportamenti salva-energia nella vita quotidiana. •

 

(altro…)

Spegni quella luce: ecco cosa stai risparmiando

sabato, ottobre 8th, 2011

 

Continuiamo a vedere cosa è possibile fare per risparmiare energia elettrica a favore del risparmio energetico e, ovviamente dell’ambiente e delle nostre finanze personali, prendendo spunto dallo studio della Comunità Europea che riportiamo per intero.

(altro…)

Ambiente: ecco i primi consigli per non inquinare e risparmiare veramente

venerdì, ottobre 7th, 2011

Sembra una cosa da nulla, eppure, indugiare su un interruttore al fine di spegnerlo, oppure, prolungare la fuoriuscita di acqua da un rubinetto ha conseguenze sull’ambiente e sul nostro portafogli. La riprova ce la da questo studio condotto dall’Unione Europea, che riportiamo per intero che ci mostra chiaramente quanto ognuno di noi può fare o non fare nel suo interesse, in primis e nell’interesse della collettività. Ad esempio, vediamo cosa accade se “abbassiamo” l’intensità di un elettrodomestico o di qualsiasi altro componente delle nostre case ed inoltre, vediamo come ci si deve o non ci si deve comportare sempre tenendo di vista ambiente e finanza personali. Grazie a semplici azioni quotidiane, puoi contribuire a contrastare i cambiamenti climatici, e contemporaneamente risparmiare sulle bollette!

(altro…)

Risparmiare si può: ecco come!

lunedì, ottobre 3rd, 2011

Visto il successo ottenuto dai precedenti articoli volti al risparmio energetico, continuiamo con qualche altro consiglio dell’Unione Europea che riprendiamo per intero.

(altro…)

Riscaldamento terrestre: un disastro anche per Internet e non solo….

giovedì, agosto 4th, 2011

L’inquinamento atmosferico sappiamo bene che ha un impatto negativo su tutti gli esseri viventi e sul mondo vegetale. Il riscaldamento globale del pianeta ha, più o meno lo stesso impatto, ma se guardiamo anche la dinamica dei danni prodotti da un tale problema ci accorgiamo anche di altro.

(altro…)

Diete: quelle a base di carne fanno male anche al pianeta!

martedì, maggio 17th, 2011

Fai la dieta dimagrante? Attento a non sbagliarla, a rischio non ci sei solo tu e la tua salute, ma persino l’intero pianeta!

(altro…)

Inquinamento: l’Italia fra le nazioni più inquinanti

domenica, maggio 1st, 2011

In Italia stiamo perdendo tutte le maggiori industrie, ciò non toglie però, che fra le piccole nazioni siamo quelle che inquiniamo di più.

(altro…)