Crea sito

Luce e gas: risparmiare si può!

luce e gas

 

Come si fa a risparmiare sulla bolletta dell’energia? In questo momento sembra sia impossibile. Eppure siamo in un mercato libero, ormai da 10 anni, e le aziende (circa 300 quelle che vendono energia e gas in Italia) dovrebbero farsi concorrenza e garantire ai clienti offerte trasparenti e comparabili. Ma la realtà è più complessa della teoria. Il convegno organizzato oggi a Roma da Federconsumatori ha cercato di fare chiarezza, con l’obiettivo di rendere il consumatore più consapevole affinché non si senta solo quando riceve una bolletta sbagliata o quando non riesce a pagarla.

Siamo, infatti, in un momento di pesante crisi economica e il peso che hanno le bollette di luce e gas sui bilanci familiari non è irrisorio. Attualmente il 12% delle famiglie italiane risultano morose rispetto al pagamento delle bollette. Con gli stipendi e le pensioni che ci sono non possiamo stupirci di questo dato: su uno stipendio o una pensione di 600-800 euro la spesa annuale dell’energia elettrica (che supera i 500 euro) incide per oltre il 10%. E cambiando operatore il risparmio non arriva all’8% della spesa: troppo poco per scomodarsi.

Dalla quinta indagine condotta dal Centro Ricerche Educazione e Formazione di Federconsumatori (presentata durante il convegno) emerge che il risparmio massimo che si può avere tra le varie offerte nel mercato dell’energia elettrica (sono state prese in considerazione 19 offerte di 11 aziende diverse) è di 19,97 euro (per un consumo di 1800 KW/H) che diventano 29,95 euro se si consumano 2700 KW/h. Siamo quindi ad un risparmio intorno continua qua

Be Sociable, Share!

Tags: , , ,